L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Occhio

26/05/2008 10:36:14

Maculopatia

Ho 36 anni
Circa due anni addietro, sono stato affetto da una forma di maculopatia.
dopo due trattamenti laser, ( in quanto il primo non aveva avuto successo), presso la clinica oculistica Universitaria di Udine, sembrava che il problema fosse risolto.
oggi a distanza di circa due anni, ho iniziato ha riscontrare nuovamente il problema ( notando una macchia d'ombra se guardo uno sfondo bianco- oppure con il famoso grafico tipo carta millimetrata).
il problema è che io ora mi sono trasferito per motivi di lavoro, dal Friuli venezia Giulia alla regione Lazio.
Ho richiesto tutti gli incartamenti che Udine aveva trattenuto presso la loro struttura, spiegando la situazione.
Ora appena mi manderanno tutta la documentazione, vorrei recarmi quanto prima ( visto il rischio che tale malattia può provocare) presso un centro specializzato della zona.
Cosa può consigliarmi?
dove andare?
Ringrazio anticipatamente
Fabrizio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del29/05/2008

Carissima,
per iniziare la
diagnosi di maculopatia,massime in una persona giovane come lei,è troppo generica per poter dare dei consigli.
Dovrei sapere di che tipo di maculopatia parliamo!
Come pure mi interesserebbe sapere che tipo di trattamento laser è stato effettuato .Ad esmpio se parliamo di terapia fotodinamica o di altro.La terapia fotodinamica è una tecnica che si basa sull'azione combinata di un particolare laser, che non scalda, e di una sostanza, la verteporfina, che viene iniettata al paziente. La maculopatia, infatti, provoca una crescita anomala dei vasi sanguigni posti al di sotto della retina. Che ne invadono lo spazio e causano, quindi, la riduzione della capacità visiva. Grazie all'azione del raggio luminoso, il farmaco si attiva nei tessuti dell'occhio e dissolve tutti i capillari in eccesso.
Quindi mi aggiorni sulle cose che ho chiesto!!

Un caro saluto.
siravo@supereva.it
http://drsiravoduilio.beepworld




Dott. Duilio Siravo
Specialista attività privata
Specialista in Oftalmologia
PISA (PI)


Altre risposte di Occhio







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra