SERVIZI

Guida all'automedicazione


Mal di denti


Che Cosa è
Questo disturbo è dovuto a un’infiammazione dei tessuti del dente e/o della gengiva, a sua volta provocata da altre cause: traumi, carie o infezioni (ascessi). Come in tutte le infiammazioni, i sintomi sono dovuti alla liberazione delle prostaglandine che provocano il gonfiore dei tessuti e il dolore.

Farmaci da utilizzare
Il paracetamolo, l’acido acetilsalicilico (ASA) e i FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) sono i farmaci più indicati perchè riducono dolore e infiammazione impedendo la produzione di prostaglandine. Tutti i FANS possono essere assunti per bocca, sotto forma di compresse o confetti. I FANS in vendita senza ricetta da assumere per via orale sono diclofenac, ibuprofene, naproxene, ketoprofene. In genere però, per alleviare il mal di denti, si combinano tra loro ASA e paracetamolo che, con meccanismi d'azione leggermente diversi, agiscono in sinergia contro il dolore acuto senza cumulare invece gli effetti collaterali.Quando l’infiammazione è dovuta a un’infezione batterica, assumere un antidolorifico non basta, e il medico deve prescrivere degli antibiotici. D’altra parte, l’antibiotico in sé non calma il dolore, quindi i due farmaci possono essere assunti insieme.

Avvertenze
Il principale effetto collaterale degli antinfiammatori per via orale è lo sviluppo di lesioni sulla parete dello stomaco e del duodeno. Da questo punto di vista, l'ASA è più aggressivo dei FANS. Per questa ragione, non si devono assumere più farmaci antinfiammatori contemporaneamente: se si è preso un FANS, non si deve poi assumere ASA e viceversa. Infatti si sommano gli effetti collaterali senza nessun vantaggio. L'ASA, inoltre, è sconsigliata per i bambini sotto i 12 anni, in quanto può essere una causa della malattia di Reye, un morbo che colpisce fegato e cervello. Il paracetamolo non è indicato per chi soffre di malattie dei reni o del fegato.

Principi attivi
Paracetamolo, acido acetilsalicilico, ibuprofene, naproxene, ketoprofene, diclofenac.





© RIPRODUZIONE RISERVATA