L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

18/09/2007 23:05:21

Menisco e legamenti

In seguito a RM al ginocchio dx mi è stato riscontrato quanto qui di seguito:
-lacerazione completa inveterata del crociato anteriore con atrofia
ischemica delle fibre;
- Lieve ispessimento fibrocicatriziale del comparto capsulo-
legamentoso mediale;
- Normali le altre strutture legamentose e le componenti miotendinee;
- Non lesioni osteocondrali;
- Minimo versamento articolare nei recessi della camera superiore;
- Frattura multidirezionale del corno posteriore del menisco interno;
- Normale il menisco laterale.
Mi è stata prospettata una operazione al menisco e di ricostruzione del legamento con tecnica over the top. Ho 46 anni svolgo un lavoro dove sono costretto a camminare ed a stare in piedi anche se non eccessivamente. Mi piace giocare, minimo 2 volte a settimana, a tennis.
Considerato l'imprevedibilità della ricostruzione legamenti e della non breve guarigione avevo pensato di fare solo l'operazione al menisco in quanto sono intenzionato a sopperire alla mancanza del legamento lesionato con un forte rinforzo dei muscoli delle gambe. E' possibile oppure vado incontro a conseguenze negative?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del21/09/2007

lei non menziona la sintomatologia!
Se interrompe le partite atennis e fa una vita abbastanza sedentaria potrebbero essere sufficienti un rinforzo muscolare e una apposita ginocchiera.
saluti

Dott. Pasquale Prisco
Specialista in Ortopedia e traumatologia
TORRE ANNUNZIATA (NA)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra