L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

15/12/2005 18:13:01

MIO SUOCERO.vi prego rispondete

A seguito di una caduta che gli ha comportato la rottura della caviglia,mio suocero ha avuto durante il ricovero una spece di ischemia transitoria.La Tac effettuata al momento ha evidenziato ischemie vecchie , ma dopo pochi giorni sulla tac non risultava più nulla.Voglio premettere che soffre di pressione alta e che da pochi giorni aveva cambiato medicine.Gli è stato in oltre diagnosticato un accumolo credo di grasso nelle arterie del 40 e 45 %.Si è ripreso abbastanza ma la sua vista sembra essere rimasta colpita,vede male come se uno dei due occhi fosse ombrato.Il trauma della caduta può aver causato un distacco allaretina, o vede male per via delle ischemie? recupererà la vista?Un ultima domanda:da cosa dipende il grasso nelle arterie e come si può evitare? grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del23/12/2005

Per il sospetto di lesioni alla retina o altre strutture oculari è bene consultare l'oculista. Se il disturbo della vista è la cecità di una parte del campo visivo è verosimile che dipenda da lesioni ischemiche. L'accumulo di grasso nelle arteriè dipende da tanti fattori che il Suo nedico potrà spiegarLe con più tempo e dovizia di particolari.
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra