L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

07/03/2005 11:44:48

PERDITA DI LIQUIDO PROSTATICO

HO QUESTO DISTURBO : DA CIRCA 6 MESI DURANTE LA DEFECAZIONE HO MINZIONE PROLUNGATA,INTERMITTENTE,SGOCCIOLAMENTO POST MINZIONALE E MI DEVO TAMPONARE CON LA CARTA IGIENICA IL MEATO URETRALE; DOPO OGNI MINZIONE NELL'ARCO DELLA GIORNATA HO ANCORA LO STIMOLO E PERDITE DI URINA DI LIEVE ENTITA' ; SENSAZIONE DI INCOMPETO SVUOTAMENTO VESCICALE; PREMETTO CHE HO IL COLON IRRITABILE DA ANNI E NEI PERIODI DI STIPSI DEVO SPINGERE PARECCHIO,L'ALTRO GIORNO HO FATTO UNA VIDEOURODINAMICA (ATTENDO I RISULTATI), IL DOTTORE MI HA DETTO CHE DOPO LA MINZIONE LA VESCICA RESTA CONTRATTA PER UN PO' ; VOLEVO SAPERE COSA PUO' ESSERE : PATOLOGIA ORGANICA O FUNZIONALE ; PRIMA DELLA VIDEOURODIN. HO FATTO DUE VISITE UROLOGICHE CHE , ALL' ESPLORAZIONE RETTALE , HANNO RISCONTRATO PROSTATA NORMALE; COSA ALTRO DOVREI FARE? E' UN DISTURBO FORTEMENTE INVALIDANTE , CI PUO' ESSERE UNA CONNESSIONE COL DISTURBO INTESTINALE GRAZIE ANTICIPATAMENTE

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/03/2005

Consiglio di eseguire una Ecografia transrettale e sovrapubica.In rapporto alla situazione intestinale penso che pèossa trattarsi di una congestione prostatica.In questo caso possono servire terapie decongestionanti e comportamentali,non antibiotici.

Prof. Enrico Pisani
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra