L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

08/06/2007 11:56:47

Prostatite , congestione vescicolare ??

20 gg fa ho avuto un attacco che pensavo fosse cistite perchè avvertivo un forte brucire al pene e lo stimolo ad urinare anche se ne avevo solo un goccio.
Il giorno dopo sentivo ancora un certo fastidio e visto che ero lontano da casa sono andato in una farmacia dove mi hanno dato da assumere 2 bustine di Monuril una a sera.
Passati 2 giorni invece di migliorare sono peggiorato, anzi i sintomi sono cambiati: Non ho più bruciore ad urinare ma sento un perenne fastidio (non male) al pene, al basso ventre e al testicolo sinistro.
Oltre a questo urino spesso e sul glande sfregando si stacca una specie di “mucillagine” biancastra.
Ho telefonato al mio urologo che sfortunatamente ha fatto un incidente e non mi ha potuto visitare.
Gli ho spiegato i sintomi per telefono e lui mi ha detto che dovrebbe trattarsi di prostatite.
Mi ha detto di prendere una pastiglia di Maxaquin al giorno per 5 gg e 2 supposte di Mictasone per 10gg.
Dopo un po' che prendevo gli antibiotici continuava a darmi fastidio al testicoli soprattutto quello sx, ho richiamato il medico che mi ha detto di usare un sospensorio e di mettere il ghiaccio sui testicoli la mattina e alla sera.
2 giorni dopo sono andato da un suo collega Andrologo che mi ha visitato manualmente sia i testicoli sia la protata e mi ha diagnosticato una congestione media vescicolare dicendo che potrebe essere causata dalla prostatite, mentre i testicoli anche se mi anno fastidio sono a posto.
Mi ha prescitto un antinfiammatorio, un'altro antibiotico e dei fermenti lattici per lo stomaco.
Adesso ho notato è che il glande spesso è "appiccicoso" anche se mantengo un'ottima igiene intima e qualche volta nelle urine si vedono macchie bianche.
Ma cosa consiste la congestione vescicolare?
e cosa ne pensate può essere causato dalla prostatite?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del11/06/2007

La congestione vescicolare è un proceso infiammatorio iniziale delle vescicole seminali che sono in stretta correlazione con la prostata, per cui la diagnosi mi sembra del tutto plausibile.
Esegua tutto il trattamento prescritto e poi si faccia ricontrollare.
Cordialmente

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Risposta del11/06/2007

La congestione vescicolare è un proceso infiammatorio iniziale delle vescicole seminali che sono in stretta correlazione con la prostata, per cui la diagnosi mi sembra del tutto plausibile.
Esegua tutto il trattamento prescritto e poi si faccia ricontrollare.
Cordialmente

Dott. Michelangelo Sorrentino
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
NAPOLI (NA)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra