L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Scheletro e Articolazioni

17/01/2007 17:08:23

Spalla dx congelata

Buon pomeriggio, sono una ragazza di 19 anni e da due anni convivo con un dolore perenne alla spalla dx.
Il 25 dicembre passato sono rimasta completamente bloccata a letto con dolori allucinanti.dopo aver effetuato una flebo più punture varie e un infiltrazione ho effetuato una radiografia e una risonanza magnetica che hanno riportato una : "un ridotto spazio subacromiale....e l'altra ovvero la R.M : "presunta tendinite" ora lo specialista dal quale sono andata mi ha detto di fare una sett. di cortisone + due ore al giorno di fisioterapia e che se tra una settimana non aveva i risultati sperati mi avrebbe addormentata in sala operatoria per fare una "manovra" ma io non ho capito di cosa si tratta quindi vorrei avere una spiegazione, se possibile, piu approfondita e chiara per me che non sono un medico.
inoltre mi hanno consigliato di rivolgermi ad un chirurgo in artroscopia...perchè secondo lei?
la ringrazio anticipatamente e spero che questa volta mi risponderà!!
distinti saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del20/01/2007

Se lei fosse stata più dettagliata nel referto della RMN (risonanza magnetica), sarebbe stato meglio. Il suo dolore alla spalla può avere varie cause. Indipendentemente dalla diagnosi della sua patolologia, che quì è impossibile porre per mancanza di elementi, ritengo che il problema debba essere affrontato prima con un trattamento conservativo (antinfiammatori, fisiokinesiterapia, eventuali infiltrazioni con cortisone). Se tale protocollo terapeutico non darà risultati, l'ipotesi di una soluzione chirurgica diventerà attuale. Al giorno d'oggi una artroscopia di spalla potrà chiarire la causa del suo problema e contemporaneamente porvi rimedia. Pertanto l'ipotesi di contattare un ortopedico che abbia esperienza di chirurgia artroscopica della spalla mi pare ragionevole.
dott. Paolo Tedesco

Dott. Paolo Tedesco
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
Specialista in Ortopedia e traumatologia
VENEZIA (VE)


Altre risposte di Scheletro e Articolazioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra