L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

02/02/2007 19:44:38

Spermiogramma

Egreggio dottore puo dirmi con tutta franchezza cosa
pensa dei miei risultati e se vi sono delle cure farnacologiche;
premetto che ho 28 anni e che a 20 sono stato operato di
varicoecele

Volume 1,85 ml
ph 7,9 coagolo alla raccolta presente
fluidificazione completa dopo 50 min
coagoli dopo coagulazione assenti viscosita' normale
concentazione nemaspermica 62 milioni/ml
conta totale eiaculato 114,7 milioni
spermioagglutinazioni numerose (macrocefalia, testa amorfa
,coda arratolata e angolata, testa a palla,acefalia)
cristalli di spermina rari eritrociti 3 per campo
leucociti 12 per campo cellule rotonde 6 per campo)
Motilita' alla prima ora 46% rettilinea rapida 4%
rettilinea lenta 8% dischenetica e agitatoria 34%
immobili 54% mobilita' totale alla 2 ora 38%
Forme tipiche 38% immature 20% atipiche 42%
Eosin test55% testtipo-osmotico(swellinm test) 50%.
Note:numerose spermioagglutinazioni con leucociti e
cellule rotonde di grandi e piccole dimensioni.
Concentrazione nemaspermica e motilita' calcolate a
analizzando i campi con minor numero di spermatozoi.
Vi ringrazio tanto.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/02/2007

Caro lettore,
dall'esame che allega sembra essere presente una riduzione della motilità dei suoi spermatozoi , almeno alla prima ora. E' stata fatta una valutazione anche alla seconda ora?. Comunque un solo esame del liquido seminale non ci permette di fare una diagnosi senza peraltro avere altre informazioni sulla sua storia clinica ed in mancanza di una visita specialistica diretta. Ripeta l'esame e poi contatti un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Risposta del05/02/2007

Caro lettore,
la valutazione del liquido seminale che qui riporta sembra indicare una riduzione della normale motilità dei suoi spermatozoi, soprattutto alla seconda ora. Le consiglio di ripetere l'esame e poi consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra