L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

23/01/2007 18:38:49

Ureaplasma

Mia moglie ha scoperto di avere l'ureaplasma e il suo ginecologo ha prescritto l'eritrocina, sia a lei che al suo partner (che sarei io), per sei giorni 3 volte la settimana.
Quali analisi devo fare io dopo tale cura per sapere se l'ureaplasma è scomparso e non vi sono complicazioni, visto che talvolta sia quando urino che quando eiaculo, provo un leggero bruciore?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del26/01/2007

Caro lettore,
dopo almeno 10-15 giorni dalla fine della terapia antibiotica potrebbe essere utile fare una valutazione colturale completa con ricerca di ureapl Asma urealyticum a livello del secreto uretrale e del liquido seminale.
Con queste indagini poi bisogna consultare un andrologo.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra