L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infezioni

04/07/2006 18:51:35

Varicella

Gent.mo Dottore,
ho contratto la varicella a ben 34 anni, è normale? In tutti i siti ove si parla di varicella noto che si parla di contrazione della malattia da bimbi oppure da adulti con il fuoco di S.Antonio. Naturalmente non ho avuto la malattia da bimba e penso di essere stata contagiata da un mio vicino di casa che però ha contratto la malattia dopo qualche giorno che ci eravamo incontrati. E' vero che la malattia può essere contagiata anche in assenza delle famose vescicole? Addirittura 2-3 giorni prima che le stesse compaiano ?

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/07/2006

La Varicella e l’ Herpes zoster sono provocate dal virus della Varicella -zoster; la Varicella rappresenta la fase acuta invasiva del virus e l’ Herpes zoster (fuoco di S. Antonio) la riattivazione della fase latente del virus. Lei ha avuto la Varicella perché non l’aveva presa nell’infanzia. L’ Herpes zoster si verifica quando il virus è riattivato dal suo stato latente nei gangli delle radici posteriori del midollo spinale. La Varicella , che è estremamente contagiosa, è trasmessa mediante goccioline infette ed è maggiormente infettiva durante il breve periodico prodromico (cioè prima della comparsa dei sintomi) e la prima fase dell’eruzione. Quando le lesioni comparse per ultime hanno formato la crosta, il paziente non può più trasmettere la malattia.

Dott. Roberto Bertoncelli
Medico Ospedaliero
Specialista in Geriatria
Specialista in Medicina interna
Specialista in Psicologia
BOLOGNA (BO)


Altre risposte di Infezioni







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra