L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

06/02/2008 09:05:35

Varicocele seguito da idrocele

Buongiorno Dottore,
Nell’ottobre del 2006 ho effettuato un intervento di varicocele bilaterale (dopo un’embolizzazione effettuata due anni prima). Dopo un lunga decenza a casa dove ho alternato dei farmaci quali Nimesulide e Flaminase, sono ritornato a lavorare. Dopo poco mi si è formato un modesto idrocele nel testicolo destro, con fastidio quando facevo sport e a volte anche dopo una semplice passeggiata. Il mio urologo dopo alcune ecografie ha deciso di sottopormi a resezione della vaginale destra con inversione. L’operazione avvenuta a gennaio di quest’anno sembra riuscita bene. L’istologico ha evidenziato una vaginalite fibrosa cronica. Dopo l’operazione l’urologo mi ha prescritto del Ciproxin e Nimesulide la prima settimana di decenza, Nimesulide in supposte la seconda. Arrivato alla terza settimana, ancora sento del dolore al testicolo (mi hanno tolto 6 punti) e anche nella ferita, con un leggero prurito all’interno della coscia. La ferita da l’impressione di avere un aderenza con il testicolo. Cosa ne pensa?
Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del09/02/2008

Non mi sembra nulla di preoccupante ma ne parli con l'uorlogo che ha effettuato l'interverto.
Cordiali saluti

Dott. patrizio vicini
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Specialista in Urologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra