L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Salute maschile

04/08/2006 13:42:50

Varicocele

Buongiorno dottore,volevo porle una domanda,mio marito ha 28 anni ed e stato operato di varicocele di 3 grado 3 mesi fa ma circa 1 mese fa abbiamo ripetuto lo spermiogramma e sono risultati uguali a quelli prima di operarsi cioe azoospermia, pero a fatto una cura di puregon fiale per due mesi forse e presto per vedere risultati migliori,aspetto la sua risposta grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del07/08/2006

in linea di massima qualche risultato si osserva dopo 6 mesi dall'intervento. Tenga però presente che difficilmente una azoospermia, e cioè una totale mancanza di spermatozoi nel liuqido seminale, può essere recuperata con l'intervento per varicocele. Esegua i dosaggi ormonali (FSH, LH Prolattina e Testoterone) ed eventualmente una biopsia testicolare per valutare la presenza o meno di spermatozoi nel parenchima testicolare. Spesso l'azospermia può essere riconducibile ad una ostruzione dei deferenti e cioè dei dotti che portano gli spermatozoi fuori dai testicoli. In questo caso gli spermatozoi possono essere recuperati, l'importante è sapere "che ci sono".
Cordiali saluti
Pierluigi Bove

Dott. Pierluigi Bove
Specialista in Urologia
ROMA (RM)


Risposta del13/08/2006

Caro lettore ,
è importante , prima di eseguire una biopsia testicolare , confermare la probabile causa alla base del suo problema (raramente un varicocele da solo causa una azoospermia) , inoltre l'esecuzione di questa procedura chirurgica conviene sempre farla in una struttura capace di crioconservare gli spermatozoi eventualmente trovati per poterli successivamente utilizzarli in una tecnica di riproduzione assistita. In sostanza le consiglio , fatte le indagini consigliate dal collega urologo , di consultare un andrologo esperto in patologia della riproduzione umana.
Un cordiale saluto.

Dott. Giovanni Beretta
Specialista convenzionato
Specialista attività privata
Specialista in Andrologia
Specialista in Ginecologia e ostetricia
Specialista in Urologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Salute maschile







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra