L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

22/12/2005 18:12:12

Amenorrea

La mia ragazza ha 21 anni e presenta un ciclo molto irregolare con periodi di amenorrea anche di tre o quattro mesi seguite da mestruazioni lunghe (7-8 giorni), molto abbondanti e a volte dolorose, la situazione migliora in estate quando lo stress fisico e mentale diminuisce molto.
Si è sottoposta a diverse visite ginecologiche che non hanno individuato alcun problema serio. Ecografia ovaio normale, analisi prolattina inizialmente valore 25, successivo dosaggio ormonale ed ulteriore della prolattina hanno riscontrato valori nella norma, a detta della ginecologa, che dopo un ritardo di tre mesi ha prescritto una iniezione per indurre il ciclo.
Non volendo sottoporsi a tale violenta terapia e non potendo per problemi economici sottoporsi ad un' altra serie di costose analisi e visite, ho cercato di interessarmi in prima persona del problema. Dopo essermi documentato leggendo sia riguardo medicina tradizionale che omeopatia e fitoterapia credo di aver individuato la causa dei suoi problemi e anche un possibile trattamento. Vorrei sapere cosa ne pensa a riguardo.
Credo si tratti di amenorrea ipotalamica dovuta ad attività fisica molto intensa, pratica la danza classica e moderna a livello semi-professionistico, affiancata ad una alimentazione insufficiente e conseguente peso corporeo al limite del normale (1,70 cm per 46-48 kg). Il fisico presenta gambe e glutei muscolosi e tonici e busto leggermente troppo magro.
In realtà attualmente, da circa un anno e mezzo, la sua alimentazione è buona, anche abbastanza varia e con atteggiamento positivo, forse però ancora insufficiente rispetto all' attività fisica ( 6 giorni a settimana per 2-4 ore al giorno); ma precedentemente e per un lungo periodo è stata probabilmente al limite dell' anoressia, presentando i tipici campanelli d' allarme: rifiuto di mangiare in convivio, specialmente in famiglia perchè ossessionata dai genitori, fare pezzetti di cibo molto piccoli, atteggiamento svogliato e sforzato, eccessiva attenzione al peso, ecc.
Per questo motivo ho pensato ad una integrazione con un prodotto multivitaminico ed eventualmente anche un integratore calorico.
Inoltre preferendo alle terapie ormonali tradizionali una terapia "dolce" con medicina alternativa, avevo pensato ad infusi di salvia 1-2 volte al giorno, eventualmente coadiuvata da cura omeopatica con Pulsatilla o Arnica montana (non so se casualmente o meno ma dopo circa un giorno dall' inizio di un trattamento con arnica montana 5 ch per un ematoma ad un dito, 2 granuli ogni 8 ore quindi 3 assunzioni, le è tornato il ciclo che le mancava da circa quattro mesi).
Segue anche una ulteriore anamnaesi, avendo compreso quanto questa influenzi la scelta del trattamento omeopatico:
Ragazza freddolosa, soggetta a sbalzi di umore, a volte depressa con tendenza al pianto, a volte molto allegra, soffre abbastanza spesso di diarrea.
Qualche volta soggetta a cali di pressione e a dolori alle anche. Quando le mestruazioni saltano spesso sono presenti solo piccole perdite, raramente, non ultimamente però, ha avuto perdite molto dense e scure, quasi coaguli.
Ringraziandola sentitamente e confidando in una sua risposta le porgo distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/01/2006

Credo che lei abbia in parte individuato la causa, insita in questa situazione di peso ai limiti, ma la reazione positiva anche se transitoria all'arnicami fa pensare a qualche possibile trauma psichico che possa aver dato inizio a questa situazione.
La soluzione potrebbe migliorare con la somministrazione di Fiori di Bach prescritti da un medico che controlli anche la possibilità di intervenire con un rimedio omeopatico di fondo ed uno sintomatico.
Spero di esserle stato di aiuto.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra