L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Infanzia

08/03/2007 09:06:40

Anemia

A mio figlio di 22 mesi nei primi giorni dell'anno è stata riscontrata un grave forma virale, gli esami del sangue hanno riscontrato Anemia (emoglobina 9,1) Il 28/02/07 abbiamo ripetuto gli esami che davano i seguenti risultati: emoglobina 12, ves 57, sideremia 27.Da notare che anche in questo caso il bambino era fortemente raffreddato e dopo 4 giorni gli veniva riscontrata la sesta malattia. La pediatra ordinaria gli ha prescritto il ferro per 2 mesi, mentre una seconda pediatra omeopatica che consultiamo saltuariamente, ci ha sconsigliato il ferro. Chi ascoltare?
Ringraziandovi anticipatamente porgo distinti saluti.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del16/03/2007

Gentile Signora
Le infezioni, virali o batteriche, sono di regola associate ad una bassa concentrazione di ferro nel sangue. Una volta guarita l'infezione, il valore del ferro tende a ritornare spontaneamente nella norma.
La somministrazione di ferro durante una malattia infettiva acuta può ridurre le capacità naturali di difesa dell'organismo.

Dott.ssa Ersilia Garbagnati
Specialista attività privata
Specialista in Pediatria e Neonatologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Infanzia







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra