L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

24/11/2006 22:41:52

Atacchi d'ansia

Dopo un periodo di lavoro particolarmente intenso, circa un mese fa ho avuto un attacco di panico mentre rientravo a casa in macchina. Sono stato costretto a fermarmi e con gran fatica sono riuscito a riprender la guida e a rientrare. Quello che mi preoccupa maggiormente è che quella crisi mi ha lasciato in uno stato di confusione e con l’idea fissa di non riuscire più a svolgere il mio lavoro che prima amavo tanto. Quel che è peggio che gli attacchi si ripetono ogni qualvolta mi si presentano delle situazioni di stress.
Dovrò sottopormi a psicanalisi e ricorrere a dei psicofarmaci.
La ringrazio per una sua risposta.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del28/11/2006

Gli attacchi di panico sono un segnale e come tale è molto utile perchè permette di correre ai ripari. Nel mio sito troverà un articolo dedicato proprio all'attacco di panico. Fa sicuramente bene a rivolgersi ad uno specialista con cui capire quale tipo di terapia sia meglio nel suo caso.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra