L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/06/2008 15:39:29

Avere risposta ai miei malesseri

Salve,
sono una ragazza di 25 anni. da circa 1 anno la mia vita è cambiata. vivo continuamente con emicrania, tremore interno, stanchezza, senso di oppressione respiratoria, affaticabilità e stranamente risentimento al braccio sinistro. Sono stata in cura c/o neurologo e sotto farmaci quali: lorans e laroxil. ho trovato sollievo dopo 2 settimane di cura, ma oggi mi ritrovo nuovamente con questi disturbi, in particolare con risentimento al braccio. Vorrei sapere se tale disturbo può essere provocato da ansia. grazie anticipatamente.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/06/2008

Tutti i suoi disturbi fisici sono , insieme all' Ansia , espressioni di un disagio interiore. Sia il suo corpo fisico che il suo mondo emotivo proiettano una situazione di difficile comunicazione nell'anima con qualche situazione di vita che non accetta ( una perdita, un distacco etc.) e che le hanno provocato un risentimento. Cerchi di perdonare, di accettare e di riabbracciare ( dolore al braccio) la situazione che le crea questo nodo nel suo cuore.

Prof. Gabriele Gallo
Specialista attività privata
Universitario
Specialista in Dermatologia e venereologia
Specialista in Gastroenterologia
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
Specialista in Psichiatria
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra