L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

02/06/2005 19:25:12

Capricci

Carissimo Dottore sono mamma di una bambina di 2 anni e mezzo la quale ultimamente ci da molti pensieri con i capricci ad ogni no nonubbidisce mai ma forse non è questo che ci sconvolge ma il fatto che arrivi persino a darsi i morsi a tirarsi i capelli piangendo come una disperata facensodi mancare il respiro l'altra sera perchè erano le 23.00 e i bambini del palazzo andavano in casa a dormire ha iniziato le sue solite reazioni fino a quando a forza di singhiozzo ha rimesso tutta la cena abbiamo provato con una sculacciata abbiamo provato ad ignorarla ,ma per ora non abboiamo risultati chi dice di stare tranquilli che che è causa di genitori che lavorano sempre 8 ore sia io che mio marito chi mi dice che lo fa per attirare attanzione ma io sono veramente angosciata perchè non riesco a gestire questa,qualcuno può darmi dei consigli e se sono normali queste reazioni?Grazie per avermi ascoltato ma sono davvero in crisi per questa cosa aspetto una risposta che mi aiuti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del13/06/2005

Io ritengo che i "capricci" non esistono: è un modo di dire degli adulti quando un bambino infastidisce col suo comportamento. In realtà il bambino sta solo cercando di far capire qualcosa che non riesce a dire con le parole.
La sua bambina vi vuole dire qualcosa di molto importante che fino ad ora non siete riusciti a capire.
Gli sculaccioni non servono, come pure l'ignorarla; anzi, secondo me rischiano di aggravare la situazione.
Capisco la vostra confusione e anche la vostra stanchezza!
Io credo che forse potreste rivolgervi ad uno psicologo specializzato nelle problematiche dei bambini e dei genitori.
Solitamente alla consultazione vanno i genitori e lo psicologo cerca di capire quali sono i fattori critici nel modo di gestire il bambino e i problemi della vita quotidiana.
In quanto al fatto che vuole attirare la vostra attenzione mi sembra evidente! Ma non pensa che sia un diritto di una bambina così piccola?Non pensa che i figli si fanno proprio per dedicare loro la nostra attenzione? Il fatto è che spesso i genitori arrivano a sera stanchi e non ce la fanno a sostenere la vitalità dei figli.
Incominciate a chiedervi se voi genitori siete persone calme o no, se alzate la voce o no, se in casa c'è un clima sereno e tranquillo o no. Come fate per far addormentare la bambina? Create un ambiente silenzioso e rassicurante o pretendete che si addormenti in fretta? Le fate compagnia mentre si addormenta?Le mostrate il momento dell'andare aletto come una cosa piacevole o come un dovere? Insomma provate a mettervi nei panni della bambina e chiedetevicosa fareste voi.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra