L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

29/11/2005 20:08:37

CERVICOBRACHIALGIA

SOFFRO DA DUE MESI DI CERVICALGIA CON DOLORE MOLTO FORTE SU TUTTO IL BRACCIO DESTRO.LA TAC HA EVIDENZIATO : CRESTE SPONDILOSCARTROSICHE CON STENOSI DEL CAN.VERTEBRALE IN C4-C5 E C5-C6.DEGENERAZIONE GASSOSA DEL NUCLEO POLPOSO IN C6-C7. DA ESAME US DELLA SPALLA DX RISULTA INOLTRE TENDINOPATIA DEGENERATIVA DELLA CR DX. HO CURATO X 1 MESE CON ANTINFIAMMATORI + MIORILASSANTE ( MESULID/SIRDALUD) CON SCARSI RISULTATI, PER POI PASSARE AL CORTISONE (BENTELAN X 8 GG.) COL QUALE HO TROVATO SOLLIEVO.DA 1 SETTIMANA CIRCA STO EFFETTUANDO FKT(TENS + LASERTERAPIA) E ANCORA OGGI MI PERDURA FORMICOLIO ED INSENSIBILITA' DALL'AVAMBRACCIO FINO ALLE ULTIME DUE DITA DELLA MANO DX.VORREI SAPER ANCHE SE SE LA DEGENERAZIONE GASSOSA DEL BULBO E' GIA' ERNIA.GRAZIE!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/12/2005

Dovrei visionare le immagini della TAC per poter esprimere un parere, anche perchè puo' essere verosimile una concomitanza di sintomi dovuti alla tendinopatia a livello della cuffia dei rotatori della spalla.
Il dolore irradiato alla mano e all'avambraccio deporrebbe per una sofferenza delle radici del plesso cervicale.
Le consiglio di eseguire una Elettromiografia per C4,C5,C6, C7, C8 destra anche nel sospetto di sindrome del tunnel carpale.
Poi consulti un neurochirurgo.
Mi faccia sapere
Cordialmente

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra