L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Allergie

31/10/2005 18:01:33

Colite e disturbi allo stomaco

Soffro da anni di irritazioni intestinali occasionali (presunta colite, forse fermentativa), che mi portano dolori al basso ventre con presenza di aria e addome durissimo (queste crisi hanno la durata di 2-3 giorni e poi scemano, ma senza portare a particolare diarrea o stitichezza: l'unica peculiarità è la presenza sporadica di un po' di muco nelle feci), che in parte sono riuscita a ricollegare ad alcuni alimenti (quali cavoli, latte, carciofi, lenticchie, kiwi), anche se a volte le crisi si scatenano nonostante non li assuma.
Inoltre, specialmente nel periodo estivo e sporadicamente negli altri periodi dell'anno, soffro di dolori allo stomaco dovuti alla presenza di bolle d'aria che in posizione eretta non riesco a far fuoriuscire (l'unico modo per farli cessare è sdraiarmi: in tal modo riesco ad emettere l'aria e a far smettere il dolore e la tensione addominale quasi immediatamente, altrimenti il dolore continua ad aumentare).
In seguito ad alcuni accertamenti (ecografia e colecistografia) mi hanno diagnosticato un calcolo di colesterolo alla colecisti ed una possibile ernia iatale, mentre sono risultata negativa ad helicobacter pilori ed a presenza di sangue nelle feci.
Non so a che branca della medicina rivolgermi (se dietologo, allergologo, omeopata) per capire che terapia e che dieta seguire per ottenere un miglioramento, in quanto in alcuni periodi la situazione si fa veramente estenuante, passando continuamente da un malessere all’altro.
Alla luce della Vostra esperienza, cosa mi consigliate?
Ringrazio anticipatamente per la Vostra disponibilità e professionalità. Cordiali saluti.
Simona

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/12/2005

Si rivolga ad un medico che si interessa di omotossicologia ed intolleranze alimentari :
un medico olista in definitiva, che conosca più branche delle medicine complementari e non un integralista.

Dott. Raffaele Pastore
Medicina generale convenz.
Specialista in Medicina alternativa (omeopatia,agopuntura...)
JESI (AN)


Altre risposte di Allergie







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra