L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

27/02/2007 14:23:57

Come convincerlo ad andare da uno psicoterapeuta

Salve Dottore, mi spiega lei come poter riuscire a convincere una persona ad andare da uno psicologo? Mio fratello non vuol sentirne parlare perchè andar lì secondo lui è sintomo di pazzia quando invece non capisce che uno specialista può riuscire a farlo parlare e farlo sentir meglio. Mio fratello non è pazzo è solamente (CREDO) molto ma molto emotivo e di fronte a certe emozioni scappa sgorbuticamente...Lui è davvero legatissimo e protettivo nei confronti della sua famiglia però è proprio la sua famiglia che viene trattata malissimo da lui. Fuori è tutto dolce e tranquillo, dentro non fa altro che criticare e sentirsi infastidito dalle nostre attenzioni. Se caso mai mia madre lo vede un po giù e va a chiedergli cos'ha che non va, lui l'unica cosa che gli risponde è di lasciarlo morire in pace e la manda via. Naturalmente mia madre di fronte a queste parole sta male perchè, come tutti noi, è convinta che soffra di una lieve depressione. Il suo passato non è stato eccellente, l'ha bruciata dietro brutte compagnie, ha causato piccoli, lievi reati..le cosiddette bravate adolescenziali, adesso invece abbiamo la certezza che non fa nulla di male e finalmente conosciamo gli amici con cui esce durante la settimana ma continua tutt'ora a fumare erba. Adesso,secondo me, il suo problema è che sia rimasto solo, lui è l'unico che non è riuscito a trovare la sua dolce metà e avendo 30 anni credo che cominci a dubitare che lui possa mai sposarsi (lo desidera davvero tanto, anche se non lo dice). Che parole, che modi devo usare per convincerlo ad andare da uno specialista?Io sono convinta che lo aiuterebbe tantissimo...
Cordiali saluti
Ta

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del02/03/2007

E' vero, spesso una persona rifiuta questo tipo di aiuto. E' un meccanismo di negazione del problema e di "onnipotenza" della serie "me la cavo da me".
Come aggirare il problema? Lei stessa si accorge che oltre al problema specifico del fratello, ci sono anche dinamiche familiari che tendono a ripetersi in modo quasi meccanico. In effetti succede che tutto il nucleo familiare si trova coinvolto nel problema : ognuno alla sua maniera cerca una strategia, ma alla fine ci si trova al punto di partenza. Lei non dice cosa faccia suo fratello, se lavori o no. Parla solo di questo modo di "trascinare "le giornate in una certa solitudine interiore dove i sogni finiscono per prevalere sulla capacità di fare progetti. Che differenza c'è tra sogno e progetto? Il sogno , ad esempio quello di sposarsi, esprime un desiderio, ma tutto finisce lì. Il progetto attiva le strategie per realizzare il desiderio. Non basta avere sogni, bisogna capire cosa fare per realizzarli. Ho la sensazione che suo fratello non sia in grado di fare questo passaggio, ma forse nemmeno voi siete del tutto consapevoli dell'importanza di questo passaggio dal sogno al progetto. E' per questo che suo fratello rifiuta di farsi aiutare da uno psicoterapeuta, perchè il suo sogno è di stare bene, ma non riesce ad attivare il progetto per arrivarci. In casi come questo può essere utile che sia la famiglia ad andare dallo psicoterapeuta. La consultazione familiare permette di capire quali aspetti della comunicazione possono essere modificati, come primo passo verso una maggiore consapevolezza del problema da parte dell'interessato. Può sembrare strano, ma spesso si sbloccano le situazioni proprio attraverso incontri con la madre, o entrambi i genitori, o i fratelli. Pensateci, perchè sulla base di quello che lei dice , questa mi pare l'unica via percorribile per ora.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra