CARBONCHIO

04 marzo 2016
Lettera C

CARBONCHIO



Definizione di CARBONCHIO


Zoonosi degli erbivori, causata dal bacillo del carbonchio (v.), talora trasmessa anche all'uomo, caratterizzata da lesioni esterne (pustola o edema maligno), più raramente da broncopolmonite (per inalazione di polveri contenenti spore batteriche come nel caso dei cardatori di lana) o da disturbi gastro-intestinali con vomito, stipsi e peritonite per ingestione di carne contaminata non sufficientemente cotta. Sin.: edema maligno, febbre carbonchiosa, pustola maligna.



Lettera C:
Vedi i termini con la Lettera C (1317)


Cerca nel sito


Cerca in


Farmaci  |  Esperto risponde  |


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Meditare fa bene al cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
18 ottobre 2017
News
Meditare fa bene al cuore
L'esperto risponde