16/05/09  - Autotrapianto di pelle - Pelle

16 maggio 2009

Autotrapianto di pelle




Domanda del 16 maggio 2009

Domanda


Buonasera, sono un uomo di 36 anni.
Ho sofferto di obesità sin dai primi anni di vita. A partire dai 10 -11 anni e fino ai 14, il mio corpo si è riempito di numerose smagliature che hanno devastato la pelle in diversi punti, rendendola anche anelastica.
Ho smagliature su avambracci, spalle, schiena, pancia, fianchi, coscie e polpacci. Un vero disastro.
Ho letto che da qualche anno è possibile effettuare l'autotrapianto di derma con pelle coltivata in laboratorio.
Vorrei chiedere se è possibile un intervento del genere ed eventualmente quali sarebbero i costi, dal momento che la superficie da trapiantare è notevole.
Grazie per la collaborazione.
Risposta del 18 maggio 2009

Risposta di GIOVANNI SPORTELLI


La pelle coltivata in vitro puo' essere una risorsa per ricoprire bruttissime ed estese cicatrici da ustione, oppure esiti di grosse ulcere cutanee. Non ha senso pensare di sostituire una smagliatura con questo tipo di tessuto. I risultati sarebbero disastrosi!
Cordiali saluti.

Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)



Il profilo di GIOVANNI SPORTELLI
Clicca qui per inviare una domanda

Sei un medico?

Clicca qui per rispondere alla domanda

Clicca qui e scopri come aderire al servizio




Ultime risposte di Pelle



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti