08/03/11  - Extrasistoli - Cuore circolazione e malattie del sangue

08 marzo 2011

Extrasistoli




Domanda del 08 marzo 2011

Domanda


Salve,mi chiamo Francesca e ho 34 anni..premetto che sono un ansiosa cronica,ho avuto il mio primo attacco di panico a 15 anni,e successivamenteb negli anni ha fatto veri esami al cuore...con esito negativo,riscontravano tutti un fortissimo stato ansioso.
nel tempo le cose sono molto migliorate,ho imparato a gestire la ma ansia,ma da circa un mese,sono sprofondata nel terrore...e quello che mi spaventa di piu sono queste exstrasistoli che compaiono all'improvviso e mi spaventano a morte mettendomi in uno stato di agitazione per ore...nonostante mi abbiano rassicurato piu volte io non riesco a non pensarci...a volte le sento fortissime anche se poche...potrò morire di queste exstrasistoli? vi prego di rispondermi ho paura...
Risposta del 14 marzo 2011

Risposta di LEONARDO DI ASCENZO


La invito a leggere il documento Tachicardie notturne del mio sito WEB http://www.docvadis.it/leonardo-diascenzo/index.html dove troverà le risposte che cerca.

a href="http://www.dica33.it/Leonardo_Di Ascenzo?esp=11999" Leonardo Di Ascenzo /a
Medico Ospedaliero
Specialista in Cardiologia
San Donà di Piave (VE)


Il profilo di LEONARDO DI ASCENZO
Per rispondere alla domanda clicca qui

Sei un medico? Clicca qui e scopri come aderire al servizio.


Domande e risposte di Cuore circolazione e malattie del sangue



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     


Schede patologia


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto
Cuore circolazione e malattie del sangue
07 dicembre 2017
Notizie
Menopausa: vampate e apnee notturne vanno spesso a braccetto
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Cuore circolazione e malattie del sangue
22 novembre 2017
Notizie
Camminare, il segreto per una vita più lunga e in salute
Il sesso non mette a rischio il cuore
Cuore circolazione e malattie del sangue
20 novembre 2017
Notizie
Il sesso non mette a rischio il cuore