02/07/13  - Tac addome con mezzo di contrasto e ipotiroidismo - Apparato respiratorio

02 luglio 2013

Tac addome con mezzo di contrasto e ipotiroidismo





Domanda del 02 luglio 2013

Domanda: Tac addome con mezzo di contrasto e ipotiroidismo


Domanda di Apparato respiratorio, inviata in data 02 luglio 2013.

Gentile Dottore, vorrei porre il seguente quesito.

Il pneumologo ha suggerito a mia mamma di eseguire una tac addome con mezzo di contrasto endovenoso visto che la rx ha evidenziato un addensamento al polmone dx. E'già stata eseguita broncoscopia che ha dato esito negativo; il broncoaspirato ha evidenziato la presenza di magrofagi e di granulociti ed é negativa per neoplasia.

Vorremmo sapere se la tac torace con mezzo di contrasto sia utilee/o necessaria ai fini diagnostici visto che sono già state eseguite 2 rx, prima e dopo terapia antibiotica di 10 gg. per sospetta Polmonite, e la broncoscopia. La 2^ rx, eseguita subito dopo aver terminato l'antibiotico, ha evidenziato ancora l'addensamento in lenta risoluzione e pertanto il pneumologo ha consigliato l'esecuzione della tac per confermare la diagnosi di Polmonite (i sintomi erano febbre fino a 39°, Tosse con catarro, stanchezza ed emoftoe, ma la broncoscopia non ha evidenziato sanguinamento né attuale, né pregresso nella sede esaminata ).

In particolare, la TAC con mezzo di contrasto per via endovenosa può essere eseguita senza problemi e controindizioni in persona di 76 anni ipotiroidea in cura con eutirox oppure rischia di aggravare la situazione e/o di avere effetti avversi?

Grazie per la cortese risposta.

Cordiali saluti.

Elena
Risposta del 03 luglio 2013

Risposta di MASSIMILIANO MANZOTTI


Per la guarigione clinica di una polmonite sono necessari circa 15 giorni, mentre per la risoluzione radiologica possono trascorrerne anche 40 e più. La necessità di procedere con la TAC dipende da come si presenta l'immagine sul radiogramma standard, certamente la negatività della broncoscopia è tranquillizzante. Perciò è indispensabile mettere in conto tutti questi fattori prima di procedere con una TAC con mezzo di contrasto.

Cordiali saluti

Dott. MASSIMILIANO MANZOTTI
Specialista attività privata
Specialista in Malattie apparato respiratorio
Specialista in Cardiologia
Reggio nell'Emilia (RE)

Il profilo di MASSIMILIANO MANZOTTI
Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui

Per scoprire come diventare un esperto di Dica33 clicca qui.


Domande di Apparato respiratorio



Potrebbe interessarti
Bpco: l’attività fisica allunga la vita
Apparato respiratorio
22 marzo 2017
News
Bpco: l’attività fisica allunga la vita