Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2017
Farmaci - Tussibron

Tussibron 1% sciroppo 190 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Sella A. Lab. Chim. Farm S.r.l.

MARCHIO

Tussibron

CONFEZIONE

1% sciroppo 190 ml

ALTRE CONFEZIONI DI TUSSIBRON DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
oxolamina citrato

FORMA FARMACEUTICA
sciroppo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antitussivi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Trattamento sintomatico della tosse di varia natura.




CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Nei pazienti sotto terapia con anticoagulanti si consiglia di non assumere il Tussibron senza previa consultazione del medico.

Tussibron Sciroppo

Il prodotto contiene zuccheri. Di ciò si tenga conto in pazienti diabetici e pazienti che seguano regimi dietetici ipocalorici.

Non usare per trattamenti prolungati.

Dopo un breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico.




INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Non sono riportati particolari casi di interazioni con altri medicinali.




POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Adulti: 1 cucchiaio di sciroppo 4 volte al giorno, oppure 1 o 2 compresse da deglutire con un po' d'acqua 3 volte al giorno dopo i pasti.

Bambini da 1 a 4 anni: 1 cucchiaino di sciroppo 4 volte al giorno.

Bambini da 4 anni in poi: 2 cucchiaini di sciroppo 4 volte al giorno.

Non superare le dosi consigliate.




SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tussibron 1% sciroppo 190 ml

In caso di ingestione/assunzione accidentale del medicinale, avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.




EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Tussibron 1% sciroppo 190 ml

Sono stati segnalati raramente disturbi gastrointestinali con nausea, vomito e diarrea.




CONSERVAZIONE



Conservare il recipiente ben chiuso.




PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Malattie infettive
14 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con l'HIV non si scherza. La campagna del Ministero della Salute
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
L'esperto risponde