L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

25/07/2006 12:31:24

Cortesemente rispondetemi è la terza volta che scrivo

Circa tre anni fa dopo un periodo di forte stress ed ansia mi sono comparsi i primi attacchi di panico (fame di aria paure inmmotivate pesantezza e vuoto di testa ) il medico mi fece prendere del lexotan ed il tutto dopo qualche giorno tornava alla normalità,il sintomo si ripresentava ogni anno sempre e solo nei periodi caldo (giugno/luglio).L'anno scorso pero' il tutto è degenerato,oltre al panico mi è comparso un ascesso importante sul pube (molto duro notevolmente infiammato e fastidioso)ed un ingrossamento della mammella destra per finire poi un crollo totale di libido ed assenza di erezioni anche al risveglio. E' la fine, mi rivolgo al mio medico che mi indirizza per prima dal dermatologo lo stesso molto preoccupato mi prescrie subito una cura a base di antibiotici con riserva di indagare sulla causa successivamente. Fortunatamente,l'ascesso dopo circa due settimane scompare.Sulla mammella viene eseguita una rapida ecografia questo è il risultato: (diffusa ipoecogernicità ed ed ipertrofia del tessuto ghiandolare a destra non linfoadenopatie) si tratterebbe di ginecomastia monolaterale non si capisce la causa. Questa è la risposta della visita andrologica :prostata di volume normale, ecodoppler penieno dinamico:no deficit di afflusso arterioso non segni di disfunzione veno occlusive test farmacologico 20mg=rigidità analisi ormonali:LH:1,00 FSH:2,00 PROLATTINA:6,20 TESTOSTERONE:4,50 EMOGLOBINE GLICOSILATE:6,2 diagnosi:DISFUNZIONE ERETTILE PSICOGENA terapia:cialis 10mg al bisogno per superare gli stati di ansietà. Non rimango molto soddisfatto della diagnosi e ne parlo con il mio medico lo stesso, mi sprona ad effettuare un controllo da uno specialista endocrinologo mi vengono fatte rieseguire tutte le analisi ormonali e questo è il risultato che viene fuori:(MCV):94,7 fL su max 94 (MCH):31,5 pg su max 31 (RDW):14,6 % su max 14,5 GLICEMIA:125 mg/dl su max 105 COLESTEROLO TOTALE:220 mg/dl su max 200 TRIGLICERIDI:242 mg/dl su max 200 IMMUNOCHIMICA ED ENDOCRINOLOGIA- (IGF-1 BASALE):103,0 ng/ml su 105,0-270,0 (HGH SOMATOTROPO BASALE):0,03 ng/ml su 0,00-5,0 (LH):1,5 mUl/ml su 1,0-7,0 (FSH):1,8 mU/ml su 2,0-18 (PROLATTINA):6,1 ng/ml su 2-18 (CORTISOLO MATTINA H8):26,8 ug/dl su 22-47 (PROGESTERONE):0,6 ng/ml su 0,3-1,2 (ESTRADIOLO):52 pg/ml su 11,00-41,00 (TESTOSTERONE TOTALE):4,33 ng/ml su 2,41-8,27 (TSH):1,78 uUl/ml su 0,35-5,5 (FREE-T4):1,4 ng/dl su 0,70-1,7 (ACTH H8):91,2 pg/ml su 4,3-27,7 (TESTOSTERONE LIBERO):7,80 pg/ml su 8,9-42,5 (ANDROSTENEDIONE):1,80 ng/ml su 0,6-3,7 . Secondo L'endocrinologo, i valori alterati potrebbero portarci ad un eventuale trauma cranico subito anche anni a dietro causando quindi il malfunzionamento dell'ipofisi oppure da non escludere forte stato stressogeno-depressivo una di queste potrebbe essere la causa di tutti i miei problemi. Voi cosa ne pensate aspetto di leggerel vostro parere in merito. Grazie.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del30/07/2006

il calo della libido e l'impotenza transitoria possono essere sintomi depressivi, quindi le consiglierei anche una visita uno psichiatra per vedere se una terapia antidepressiva può aiutarla. l'unica cosa che non mi convince è che ha detto di non avere erezioni nel sonno o al risveglio, che nell'impotenza psicogena di solito sono conservate.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra