L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

09/06/2007 20:59:18

Depressione

Gentile dottore , ho 29 anni e soffro ormai da quasi 9 mesi di sintomi depressivi piuttosto forti, verificatisi a seguito della morte diuna persona a me molto vicina..sto seguendo un a psicoterapia ma ormai i sintomi fisici mi rendono sempre più difficile fare qualsiassi cosa.
oltre ad un pianto disperato e molto frequente,ormai verifico con ansia sempre maggiore mutamenti nel mio volto.
priofondissime occhiaie e palpebre comerilassate..come se la pelle del viso avesse perso la tonicità...stavo pensando di rivolgermi ad uno psichiatra , per valutare l'opportunità di un intervento farmacologico, che mi sembra necessario, ormai, anche se per mesi hocercato di evitarlo...secondo lei quando starò meglio, e la mia profondissima tristezza si sarà un poco attenuata, il mio aspetto tornerà quello che fu solo pochi mesi fa?so che a fronte di altri problemi che questa depressione mi comporta ,come l'interruzione delle mie normali attività, questa può sembrare un a preoccupazione stupida,ma vede, uno dei motivi per cui mi è così difficile provare a reagire e pensare convcretamente a un farmaco per aiutarmi, è proprio il fatto che mi vedo così cambiata fisicamente, con un viso così segnato e malato, -e fino ad ottobre facevo la modella..insomma, per dire che il mio aspetto è sempre stato splendido-che penso che non tornerà mai più quello di un tempo...e questo pensiero mi blocca..
grazie per l'attenzione,

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del12/06/2007

La Depressione , indipendentemente dalla causa che l'ha scatenata, ha sempre una aspetto biochimico. I farmaci sono necessari, ovviamente dati da uno specialista.

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Risposta del12/06/2007

stia tranquilla la sua è la classica forma depressiva cosiddetta da lutto, si rivolga ad uno specialista psichiatra per la prescrizione di terapia antidepressiva e vedrà che con la sua buona volontà ed il farmaco nel giro di 4-5- mesi ritroverà l'umore perduto.
saluti

Dott. Giovanni Antonio Borgia
Continuità Assistenziale
Specialista in Psichiatria


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra