L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

03/05/2007 09:01:36

DIGNOSI RMN - PAZIENTE 26 ANNI

Mio figlio di 26 anni ha accusato capogiri e nausea per una settimana dopodichè è stato ricoverato . Ha eseguito TAC ENCEFALO , TEST OTO-VESTIBOLARE E TEST DI HES LANCASTER tutti gli esami nella norma . Risultati della RMNC : in fossa cranica posteriore in corrispondenza della materia bianca profonda paravermiana dal lato sx si apprezza nelle sequenze a TR- lungo focale alterazione di segnale caratterizzata da iperintensità, del tutto aspecifica comunque attribuibile a focolaio di gliosi. E' mediano il quarto ventricolo, di normale dimensioni e lorfologia. A livello sovratentoriale si apprezza una modesta dilatazione delle porzioni posteriori dei ventricoli laterali con asimetria per six la maggiore di dx verosimilmente in esiti di moderta prematurità. Non riconoscibili alterazioni del segnale a livello delle strutture sovratentoriali, Normale rappresentazione degli spazi liquorali pre-cerebrali. Di seguito la diagnosi della RMN encefalo : distonia orobuccale e cervicale iatrogena (tieltiperazina dimaleoato) in paziente con recente sindrome vertiginosa e riscontro alla RMN di minima alterazione di segnale in sede cerebellare paravermiana sx in verosimili esiti gliotici. Controlli previsti : RMN encefalo base con GD e una visita neurlogica a luglio. Vorrei sapere il livello di gravità di questa cosa riscontrata e se è il caso di consultare altri dottori prima di luglio. Grazie ...una mamma molto preoccupata!

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/05/2007

Forse sarebbe bene eseguire una visita otorinolaringoiatrica per le diagnosi di "vertigine".

Mi sembra strano che una "gliosi" (purtroppo non ho l'immagine) in sede paravermiana cerebellare possa causare una sintomatologia così acuta e transitoria.

Spero di tratti di una " Labirintite ". A questo scopo, sarebbe utile sapere se la vertigine era oggettiva (se vedeva girare) o soggettiva (si sentiva girare).

Sono d'accordo con una ripetizione della RM a distanza, ma prima consulterei un neurologo che valuti la situazione (ovviamente se non si tratta di un problema vestibolare -dell'orecchio).

Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra