L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

11/12/2006 21:48:56

Dott.ssa.m.adelaide.baldo

Ciao sono f. ti avevo scritto giorni fa in cui tu mi dicevi di provare a scrivere in un quaderno la mia in fanzia o la mia giovinezza scusami se ti do del tu e come io parlasse con mia sorella e perche sono sempre sola ma non cela faccio o preso il quaderno per scrivere e quando lo sto per fare piango perche mi ritornano tutti i belli ricordi che o lasciato la giu la mamma le sorelle le cose che tenevo tanto sono cosi lontano che li penso tutti il giorni mi mancano cosi tanto li adoro mi manca il sole il mare che io adoravo cosi tanto mi manca tutto della mia terra ma che devo fare mi conforto quando mi sento per telefono con la mamma pur troppo deve andare cosi capisco bene che pure io o una famiglia cosi bella e che adoro spero che questa estate che deve venire vado in sicilia a 2 anni che non vedo la mia famiglia e forse mi trovo cosi per questo non te losodire come mi sento dentro parlo con te e come avessi una persona vicino mi sento meglio ma quando penso la dove sono nata e cresciuta non faccio altro che piangere mi manca cosi tanto forse e come dici tu ci devo riprovare vediamo come va tiabraccio rispondimi

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del14/12/2006

Sono contenta che tu abbia risposto!Sono anche contenta chie tu sia riuscita a prendere il quaderno. Dici che però quando ti metti a scrivere piangi. E' normale! Tu hai una nostalgia tremenda della tua bella terra e delle persone che hai lasciato là. Come fare a non piangere? Però, vedi, devi anche pensare che tu piangi per la nostalgia di cose bellissime. Qiesto vuol dire che tu hai avuto e hai ancora cose bellissime. Se tu avessi avuto cose brutte non piangeresti, ma sarebbe segno di felicità? No, sarebbe solo il segno che non hai avuto belle cose. Ora le rimpiangi, ma le hai avute e le hai. Credo che tante persone vorrebbero avere come te una famiglia dolce e piena di amore, dei ricordi belli come i tuoi. Questo è il prezzo da pagare. Se si sono avute belle cose si piange per la loro lontananza, ma dentro nel proprio cuore continuano a vivere. Preferiresti non avere questi bei ricordi? O magari sentire che puoi stare ovunque perchè in realtà il tuo cuore non è da nessuna parte? Sono felice che tu possa ritornare nella tua terra dopo tanto tempo: per te sarà meglio di una medicina. Però intanto continua a scrivere sul quaderno, anche se ti fa piangere. Se scrivi quelle cose, quei ricordi, vivranno per sempre.
Ciao e Buon Natale

Dott.ssa M.Adelaide Baldo
Specialista attività privata
Specialista in Psicologia
BRESCIA (BS)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra