L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

14/02/2007 11:07:25

E' un problema psicologico o solo paura?

Gent.mo dott.
Ho appena chiuso un "storia così" (definizione data da Roberto) con un uomo di 38 anni, che dice di non essere mai stato innamorato o perlomeno di non aver mai avuto coscienza di esserlo stato. Ci conosciamo da anni e da anni parliamo, ridiamo e scherziamo, dopo tanti tentativi da parte sua, periodi in cui siamo vicini e altri in cui ci allontaniamo, nel settembre scorso c'è stato un riavvicinamento e l'inizio di quella che lui ha sempre definita una "storia così" come del resto lo sono tutte le sue storie, senza vincoli e legami, senza se e ma perchè se si sente legato lui è come un puledro scalcia e fugge. ok mi dico vediamo, tutte le storie iniziano così e devono crescere piano, in effetti partiamo da una conoscenza di anni, una carica elettrica che si sprigiona tutte le volte che siamo vicini, una forte attrazione fisica per entrambi. La storia va avanti con lui che non vuole legami, ma racconta tutto della sua vita attuale, del suo lavoro, i suoi problemi, il suo passato (la madre morta di malattia quando lui ha nove anni, i rapporti travagliati con il padre, il non rapporto con la seconda moglie del padre e con la sorella, lo splendido rapporto con il fratello nati entrambi dalle senconde nozze), una presenza costante nella mia vita con sms e tel. ma non si poteva uscire insieme, bisognava vedersi solo in casa sua. Anche se poi si lascia sfuggire che nonostante sia cos' libero non vede nessun'altra solo me. Tutto precipita quando scopro che vede un'altra e io sono innamorata di lui, non chiedo spiegazioni per l'altra ma gli dico semplicemente che mi è caduto fra capo e collo che provo sentimenti forti per lui. L'inizio della fine, prima e cattivo e tagliente e poi mi fa sapere con un sms che lui è sempre disposto a fare sesso con me ma il resto no! Ok io gli rispondo, io ti voglio bene ma in questo momento non vogliamo le stesse cose e quindi mi metto da parte, lui risponde semplicemente, buona fortuna per ora cancello il tuo numero dalla mia rubrica e seguo il mio vento. Sto male perchè lo amo, ma soprattutto perchè lui ora fugge, proprio qundo succedeva tutto questo ha cambiato lavoro e città, ma rientra a casa sua spessissimo, abitiamo vicini e so che in questo momento la sua vita sociale è pari a zero, esce poco, si è allontanato dagli amici quando ha saputo di dover cambiare città, non vede più neanche la ragazza che ha visto un paio di volte quando stavamo insieme. Quello che non capisco è il suo evitare me, non ho fatto scenate, non ho imposto al mia presenza nella sua vita, neanche sa che sto soffrendo come un cane, mi sono allontanata per evitare di imporre la mia presenza nella sua vita e per evitare di rendermi patetica e antipatica. Nonostante questo mi costi tanta sofferenza, così come mi causa sofferenza il fatto che quando ci incontriamo lui mi saluti come se avesse paura di me. Non capisco dove ho sbagliato. Ma soprattutto vorrei capire Roberto potrebbe definirsi una persona anaffettiva, perchè non riesco a capire questo comportamento fra persone adulte, cioè le storie possono finire, ma non significa che bisogna scappare ogni volta che si incontra l'altro.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del17/02/2007

non credo che lei abbia sbagliato in niente. mi sembra che semplicemente roberto non sia pronto ad affrontare una relazione adulta fatta di condivisione. lei dovrebbe chiedersi al limite cosa la porta a innamorarsi di una persona con queste caratteristiche.

Dott. Gaspare Palmieri
Casa di cura convenzionata
Specialista attività privata
Specialista in Psichiatria
MODENA (MO)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra