L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

01/12/2005 17:12:57

Fenomeni

Sono ormai 3 mesi che sto soffrendo di sensazioni perdita di equilibrio, cefalee a volte anche acute, fastidi al colon e allo stomaco che poi svaniscono dopo poche ore. Sono stato al pronto soccorso per due volte circa due mesi fa; la prima in quanto avevo perso conoscenza per 30 secondi; la seconda per un episodio di lipotimia. Ho effettuato delle visite specialistiche dall'otorino, dal gastroenterologo, dall'urologo e in fine dal neurologo. Ho effettuato tutti i tipi di esame del sangue da cui si è rilevato solo un pò di colesterolo e trigliceridi. Ho effettuato ecografia intestinale, reni e apparato urinario. Avevo dei momenti in cui ero tachicardico e quindi ho fatto l'Holter. Tutti questi esami sono risultati negativi. Inoltre ho effettuato anche una risonanza magnetica cervicale e celebrale oltre ad un elettroencefalogramma e anche per queste tutto negativo. Tutti mi stanno dicendo che potrebbe essere dello stress. Il neurologo infine mi ha prescritto delle gocce (Lorans) che prendo la sera e delle pillole (Brioplus) che prendo dopo colazione. Questa terapia la sto seguendo da 1 settimana ma non ho giovamento. Spero che mi possiate dare qualche consiglio da seguire.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del05/12/2005

Mi pare che lei abbia diversi sintomi. Ha anche avuto una perdita di coscienza ed ha vertigini e lipotimie.

Dovrebbe rivolgersi presso un Centro specializzato in Patologie del Sistema Nervoso Autonomo (dove si curano le perdite di coscienza, le lipotimie e le vertigini dovute a calo pressorio in posizione ortostatica.

Per questi sintomi, le consiglio dei test cardiovascolari con un tilt test (breve) che saranno utili nella diagnosi della perdita di coscienza e daranno informazioni sulle vertigini e le lipotimie.

Nel suo caso può essere utile anche un monitoraggio della pressione arteriosa delle 24 ore.

Attualmente si sta curando con degli ansiolitici che la faranno stare più rilassato, ma non le spiegheranno la perdita di coscienza e le lipotimie.

Prima di pensare ad un problema "psicosomatico" è sempre buona norma escludere una patolgia organica.

Prof. Milena De Marinis
Universitario
Specialista in Neurologia
ROMA (RM)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra