L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Cuore

25/06/2006 03:05:37

Fistola sacro-coccigea

Ho una fistola sacro coccigea ma è passata in un paio di mesi direttamente dalla fase 1 alla fase 3, senza passare per la febbre. Ora la cosa si è evoluta in 8 tragitti fistolari. Mi è stato consigliato l'intervento trramite laser, assicurandomi una sicura soluzione al mio problema e un tempo di convalescenza pittosto breve, inoltre il chirurgo mi ha assicuratoi la quasi totale assenza di dolore, se non quello per la puntura dell'anestesia locale. Mi chiedo se tutto questo può essere vero, vista la somma comunque cospicua ke ha rikiesto il chirurgo nel suo studio privato.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del27/06/2006

Gentile signora,
senza togliere nulla alla metodica con laser ed ai chirurghi che la eseguono, direi che una situazione clinica di 8 fistole , sia pur piccole, necessita di un'ampia asportazione di tessuto patologico coinvolto nei processi fistolosi. Francamente non vedo altra soluzione dell'escissione chirurgica classica e della chiusura dei bordi o direttamente o tramite rotazione di lembi. Il recupero è relativamente breve, di circa 7 - 10 giorni.
Saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica Estetica


Dott. Claudio Bernardi
Specialista attività privata
Specialista in Chirurgia generale
Specialista in Chirurgia plastica ricostruttiva
ROMA (RM)


Risposta del28/06/2006

gentile Sig.ra
il suo caso sembra eccezionale per il numero 8 di fistole accreditate.
la cisti sacrococcigea, o cisti pilonidale, recidivando, può essere "provvista" di numerose vie (fistole), ma quello che conta è il volume interessato, non il numero delle vie.
mi spiego..... il volume di tessuto interessato dalle fistole potrebbe essere esiguo, se le fistole sono di 1 - 2 Cm di lunghezza ed aggrovigliate tra di loro, oppure di 2 -4 o più Cm distese in ampia superficie.
non conta quante siano le fistole, conta quanta superficie (volume poichè si estendono sulle tre dimensioni) interessano.
il laser, senza un bravo chirurgo dietro conta quanto un bisturi a lama fredda senza chirurgo bravo dietro..... quindi le consiglio un bravo chirurgo.
prenda anche in considerazione la tecnica di criochirurgia che pratico da 30 anni .... anche questa, però, necessita di un bravo chirurgo dietro ............
cordialità

Dott. Paolo Bruschelli
Casa di cura convenzionata
Casa di cura privata
Specialista attività privata
Ricercatore
Specialista in Anestesia e rianimazione
Specialista in Chirurgia generale
CIVITANOVA MARCHE (MC)


Altre risposte di Cuore







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra