L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Mente e cervello

05/05/2005 12:45:27

FORMICOLIO PIEDE SINISTRO

Da qualche giorno avverto un leggero formicolio in corrispondenza della prima metà del piede sinistro, dalle dita (specie il mignolo e l'anulare) al centro della pianta.
Questo formicolio non è continuo, ma pulsante e lo sento soprattutto quando sono seduto oppure steso a letto, mentre è praticamente impercettibile quando cammino.
La gamba non ne è interessata, nè avverto dolori di nessun tipo.
Preciso infine che non ho effettuato sforzi di recente nè ho sofferto mai in passato di tale disturbo che si è presentato all’improvviso.
Grazie anticipatamente.
Cordiali saluti

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del08/05/2005

Dai sintomi che riferisce sembrerebbe trattarsi di una iniziale sindrome del tunnel tarsale. Con tale termine si intende il corteo sintomatologico dovuto a una irritazione o compressione del nervo tibiale posteriore, quando esso attraversa il cosiddetto canale di Richet (situato grosso modo in prossimità del malleolo interno). La distribuzione del formicolio al IV e V dito del piede è tipico di questa sindrome.
Le consiglio un esame Elettromiografico specificando il dubbio diagnostico e quindi il consulto con un neurochirurgo o un ortopedico. Se un ciclo di farmaci non avrà dato beneficio, non resta che l'intervento di decompressione del nervo, intervento non particolarmente difficile.
Se lo ritiene, mi faccia sapere
Cordialità

Dott. Giovanni Migliaccio
Medico Ospedaliero
Specialista in Neurochirurgia
MILANO (MI)


Altre risposte di Mente e cervello







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra