L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Stomaco e intestino

03/02/2007 22:34:04

Intervento a ernia iatale

Gentile dottore chiedo un consiglio sull'intervento all'ernia iatale, ormai da anni soffro di esofagite abbinata a ernia con cardias costantemente beante prendo dei farmaci da molto tempo ma appena li sospendo ritorna tutto come sempre e cioè dolori al petto acidità e senso di strozzatura alla gola....., ho fatto alcuni esami per vedere se si poteva tentare l'intevento e questi hanno dato esito favorevole e sono in attesa di essere chiamato per l'operazione, le chiedo cosa ne pensa di questo intervento , se lo ritiene valido e risolvibile per la malattia sopra descritta ho 33 anni e sinceramente nn credo di poter andare avanti sempre a
farmaci cosa mi consiglia?
la ringrazio e spero in una risposta e molto che provo a chiedervi grazie

fabrizio

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del06/02/2007

Sicuramente l'intervento (che ogi viene fatto per via endoscopica e quindi e' molto meno invasivo di una volta) portera' un miglioramento della situazione, anche se non sempre definitivo. Vi sono dei casi in cui non si ha piu' bisogno dei farmaci, altri in cui un certo reflusso permane e si e' costretti ad assumere preparati per ridurre l'acidita' gastica. Ma questo non e' un problema. Alla sua eta' e' decisamente consigliabile sottoporsi all'intervento.

Prof. Alberto Tittobello
Casa di cura privata
Universitario
Specialista in Cardiologia
Specialista in Gastroenterologia
MILANO (MI)


Altre risposte di Stomaco e intestino







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra