L'esperto risponde

Dica33.it offre ai suoi utenti la possibilità di trovare online una risposta a problemi e dubbi di salute. Il servizio è gratuito e subordinato alla cortese disponibilità dei medici della comunità Medikey.


Domanda di: Pelle

07/05/2008 18:38:19

Macchie color caffè

Salve, da due settimane o poco più ho notato la comparsa prima sul seno e poi dietro la schiena sempre alla parte destra del corpo di due macchie color caffè sembrano lividi ma non prudono e non mi fanno male, la seconda è di più o meno tre centimetri e ha contorni definiti al tocco è ruvida ed ora dopo due giorni ha formato una specie di crosticina come è sucesso con quella sotto il seno che poi è scomparsa, ora non sò da dove abbia origine questo sfogo non mi è mai capitato in 29 anni cmq soffro di prurito intenso subito dopo la doccia su tutto il corpo ma in special modo sulle gambe da quando sono nata praticamente e anche senza usare nessun docciaschiuma il problema non si risolve al punto che credo sia qualcosa di ereditario dato che mia madre e le sue sorelle hanno lo stesso problema cmq cerco di usare docciaschiuma delicatissimi e creme idratanti ma senza risultato, non sò però se queste macchie hanno una relazione con questo problema o con il fatto che sto facendo una cura da due settimane per l'iperprolattinemia datami dall'endocrinologo mezza compressa alla settimana di dostinex , il periodo della comparsa delle macchie + o meno coincide, vorrei sapere se devo sottopormi a qualche esame, se devo interrompere la cura anche se sul foglietto illustrastivo non compare questo questo effetto indesiderato. grazie mille per la pazienza e aspetto un vostro consiglio.

Sei un medico e vuoi dare una risposta? Clicca qui


Risposte:


Risposta del10/05/2008

La descrizione delle lesioni orienta subito verso l'eritema fisso da medicamenti. Questa reazione abnorme si manifesta soprattutto con l'uso di antiinfiammatori e sulfamidici, ma praticamente qualsiasi farmaco la puo' indurre. Piu' che al dostinex, comunque, penserei a qualche altro farmaco assunto magari occasionalmente in questi giorni (aspirina o altro antidolorifico). Cerchi di identificare il farmaco responsabile, perche' ad una eventuale prossima assunzione quasi certamente si riproporra' il problema.

Saluti
giosp@giosp.it
http://www.giosp.it



Dott. Giovanni Sportelli
Specialista attività privata
Specialista in Dermatologia e venereologia
GROTTAGLIE (TA)


Altre risposte di Pelle







© RIPRODUZIONE RISERVATA

VEDI ANCHE

PatologiePatologie
Esperto rispondeEsperto risponde
ServiziServizi




Copyright 2016 © EDRA S.p.A. - P. IVA 08056040960

edra