Dal dentista salvi anche il cuore

05 novembre 2010
News

Dal dentista salvi anche il cuore



Andare periodicamente dal dentista non fa bene soltanto alla bocca, ma riduce anche il rischio di ictus e infarto. Soltanto nelle donne, però: negli uomini questo effetto preventivo non si registra. E' questa la conclusione di uno studio condotto da ricercatori dell'università californiana di Berkeley su un campione di 7mila donne di età compresa tra i 44 e gli 88 anni. Il lavoro ha suddiviso il campione di donne arruolate nella ricerca in due gruppi: quelle che si erano recate in un gabinetto dentistico nei due anni precedenti l'inizio dello studio e quelle che invece non si erano sottoposte a una visita dallo specialista dei denti. Il risultato è che mantenere sotto controllo, e curare, eventuali infiammazioni orali permette di limitare di un terzo l'insorgenza di patologie cardiovascolari nel sesso femminile. "Molti studi in precedenza avevano ipotizzato che ci fosse una relazione tra salute dentale e rischio cardiovascolare", spiega Timothy Brown, dell'università di Berkeley, "ma questa è la prima volta che viene evidenziato un rapporto diretto". Resta da capire come mai il dato valga esclusivamente per il sesso femminile; forse dipende semplicemente dal fatto che le donne sono più attente alla loro salute, denti compresi, di quanto lo siano gli uomini.

Health Economics, ottobre 2010 online


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Carie dentale
Bocca e denti
11 giugno 2018
Patologie
Carie dentale
La cellulite
Cuore circolazione e malattie del sangue
04 giugno 2018
Patologie
La cellulite
L'esperto risponde