Il moto riduce rischio di tumore dell’utero

11 novembre 2010
News

Il moto riduce rischio di tumore dell'utero



Il rischio di ammalare di cancro dell'utero, la più frequente neoplasia maligna ginecologica al mondo, può essere ridotto con un'attività fisica costante. È questo il risultato di uno studio presentato nel corso della nona Annual Aacr rrontiers in cancer prevention research conference conclusasi recentemente a Philadelphia. Hannah Arem, della Yale School of Public Health, nel Connecticut, ha coinvolto nella sua ricerca 668 donne con tumore dell'utero e 665 senza la neoplasia. La raccolta di dati statistici in entrambi i gruppi (caratteristiche demografiche, esposizione all'ambiente e stili di vita) ha permesso di scoprire che, rispetto alle donne che non svolgono alcuna attività fisica, quelle che praticano almeno 150 minuti di esercizio alla settimana riducono la probabilità di ammalare di tumore all'utero del 34%. Questa percentuale si abbassa ancor più se il periodo di tempo dedicato all'attività fisica è maggiore. Il motivo per cui il movimento riduca il rischio di tumore non è al momento chiaro, anche se si presume sia correlato ad alcuni ormoni sessuali, alla produzione di insulina e alla percentuale di grasso corporeo. L'associazione esercizio fisico e minor rischio di tumore dell'endometrio si è comunque rivelata più significativa nelle donne con indice di massa corporea inferiore a 25, ma anche nelle donne in soprappeso od obese i risultati ottenuti sono di grande interesse. «Questa ricerca conferma per l'ennesima volta l'importanza di svolgere quotidianamente una mezz'oretta di attività fisica moderata», ha commentato Judy Garber, direttore del Dana-Farber cancer institute e presidente dell'Aarc. «Nelle donne in soprappeso, in particolare, l'esercizio è fondamentale non soltanto per perdere peso ma anche per prevenire l'insorgenza di gravi malattie».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Tumori
11 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
La carne rossa nella dieta mediterranea
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Salute femminile
07 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea e oligomenorrea: ormoni e omeopatia possono essere d’aiuto
Limoni per la ricerca
Tumori
03 aprile 2018
Notizie e aggiornamenti
Limoni per la ricerca
L'esperto risponde