Andrologi, fertilità salva in 10 mosse

21 marzo 2011
News

Andrologi, fertilità salva in 10 mosse





Tra i peggiori nemici della fertilità maschile, droghe, fumo e stress. Lo spiega la Società italiana di andrologia e medicina della sessualità (Siams), nel decalogo salva-fertilità maschile presentato in occasione della campagna Androlife. La prima delle dieci regole prescrive di evitare sempre le droghe, che influenzano negativamente la fertilità, e il fumo, che danneggia le arterie che portano sangue e pressione al pene, concorrendo a determinare disturbi dell'erezione. Il decalogo prosegue con il no all'abuso di alcol, per i suoi danni alla capacità sessuale e alla fertilità, sì ad un'alimentazione sana (evitare cibi grassi e spezie, ridurre the e caffè) e un'adeguata attività fisica. La Siams consiglia anche di evitare rapporti occasionali, perchè espongono al rischio di infezioni a trasmissione sessuale, pericolose per la fertilità, e mantenere una corretta igiene intima, lavandosi due volte al giorno. Attenzione allo stress: l'eccesso di adrenalina che ne deriva può produrre disturbi erettivi transitori; no anche agli indumenti troppo stretti e al telefono cellulare sempre nella tasca dei pantaloni. Le radio frequenze sembrano ridurre la motilità degli spermatozoi del 20%. Infine gli ultimi due consigli: eseguire periodicamente l'autopalpazione dei testicoli e, dopo i 18 anni, iniziare ad aver cura della propria salute andrologica. La Siams ha inoltre elaborato un manifesto classificando i fattori di rischio fertilità in lievi, medi e gravi.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
Salute maschile
17 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Tumori maschili, dieci regole per prevenirli
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
Salute maschile
16 ottobre 2017
Notizie e aggiornamenti
La procreazione assistita è anche una scelta socio-culturale
L'esperto risponde