Da frutta e verdura, le vitamine che abbronzano in sicurezza

14 aprile 2011
News

Da frutta e verdura, le vitamine che abbronzano in sicurezza



alimentazione vitamine frutta verdura pesce pelle abbronzatura


Una corretta abbronzatura passa attraverso un'altrettanto corretta alimentazione. Lo ricorda la dermatologa Riccarda Serri, presidente dell'associazione internazionale di ecodermatologia Skineco, che con l'arrivo del primo sole primaverile, e delle prime scottature, detta una serie di consigli per abbronzarsi in tranquillità, difendendosi dai raggi Uv. I cibi da privilegiare per l'abbronzatura, spiega Serri, «sono frutta e verdura di stagione: pomodori, rucola, peperoni, albicocche, melone, verdure a foglia verde. E poi pesce: tutti i prodotti ittici forniscono proteine magre e acidi grassi polinsaturi, i famosi Omega 3». Serri ricorda che la provitamina A o betacarotene, concentrato in carote, albicocche e melone, mantiene la funzionalità dei tessuti, ripara le cellule danneggiate dagli Uv e favorisce un'abbronzatura omogenea; la B5 (acido pantotenico, concentrato nei semi di sesamo) protegge dai danni dell'eccessiva irradiazione; la C (presente nella frutta fresca, negli ortaggi come i pomodori e i peperoni, nel succo di limone) partecipa alla sintesi del collagene mantenendo tono e compattezza della cute; la E (superconcentrata nell'avocado e nel germe del grano) combatte i radicali liberi prodotti in condizioni di estrema luce e calore. «Gli Omega 3 contenuti nel pesce, poi, aiutano a mantenere» aggiunge la dermatologa «l'elasticità delle membrane cellulari. In particolare gli omega-3 si trovano in elevata quantità in pesci grassi come il salmone. Inoltre, il pesce fornisce iodio che giova alla pelle perché contribuisce per via indiretta alla conversione del carotene in vitamina A». Serri conclude ricordando che «una corretta alimentazione a protezione della pelle contro i raggi Uv del sole non basta, è sempre raccomandabile, soprattutto per chi è di carnagione chiara, applicare creme ad alta protezione solare per non rischiare danni irreparabili alla pelle oltre a ripararsi dal sole nelle ore più calde e indossare un copricapo a falda larga».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
L'esperto risponde