Dal Mario Negri allarme farmaci sprecati

25 giugno 2009
News

Dal Mario Negri allarme "farmaci sprecati"



Il 51% delle confezioni di farmaci acquistati viene abbandonata - e dimenticata - nell'armadietto del Pronto soccorso, Risultato, ogni 10 euro spesi dagli italiani per le medicine, 6 andrebbero poi sprecati. Questo il quadro dipinto dai ricercatori del Laboratorio per la Salute materno infantile del Mario Negri di Milano. I dati - pubblicati sulla rivista dell'Istituto Ricerca e Pratica - sono stati raccolti attraverso 651 questionari compilati da un campione non rappresentativo di pazienti, che hanno fornito informazioni relative alla prescrizione di 155 principi attivi appartenenti a 46 classi terapeutiche. Antibiotici e analgesici-antinfiammatori hanno coperto il 60% delle prescrizioni e sarebbero tra i più "sprecati" (82% delle confezioni). Secondo i ricercatori, solamente il 49% delle "scatolette" prescritte viene completamente utilizzato: gli anziani sarebbero i pazienti più "disciplinati" mentre gli sprechi maggiori si registrerebbero tra le donne. Tra i farmaci inutilizzati fino alla scadenza appena l'8% viene gettato nei contenitori della raccolta differenziata. Le note dolenti riguardano ovviamente lo spreco di risorse; le confezioni inutilizzate interessano il 40% della spesa farmaceutica complessiva, con un' incidenza maggiore per quella privata, ossia a carico del paziente: su 10 euro spesi, 6 riguardano farmaci rimasti nel cassetto."Per ridurre gli sprechi" hanno commentato gli autori "non solo occorrerebbe differenziare tra confezioni piccole, per le fasi acute, e grandi per quelle croniche, ma anche adottare terapie personalizzate a cui associare confezioni con un numero di dosi ad hoc". (S.C.)



Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde