Possibile rischio infarto con gli integratori di calcio

25 maggio 2012
News

Possibile rischio infarto con gli integratori di calcio





L'assunzione di integratori a base di calcio farebbe aumentare il rischio d'infarto. È questo il risultato di uno studio prospettico pubblicato sulla rivista Heart e coordinato da Sabine Rohrmann dell'Università di Zurigo. La ricerca si è svolta attraverso la distribuzione di una serie di questionari sulle abitudini alimentari e sull'uso di integratori di vitamine e/o minerali a circa 24.000 partecipanti dello studio Epic (European prospective investigation into cancer and nutrition). Gli individui sono stati seguiti per un periodo medio di 11 anni. Incrociando i dati raccolti con i questionari con quelli sui casi di infarto e ictus e di morte associata a dette cause è emerso che, mentre il livello di calcio nel sangue assorbito naturalmente attraverso l'alimentazione non sembra avere una grossa influenza sul rischio infarto, se il calcio è assunto tramite integrazione il rischio infarto sale di molto. Il calcio assunto dagli integratori entra tutto e rapidamente in circolo, innalzando notevolmente la concentrazione ematica; questo aumento repentino e innaturale potrebbe causare squilibri alla base del rischio infarto. «Dovremmo tornare a vedere il calcio come un'importante componente di una dieta bilanciata» concludono gli autori del lavoro «e non come una panacea a basso costo per l'universale problema della perdita di densità ossea tipica della menopausa».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
L'esperto risponde