Creme solari, uomini meno attenti alla protezione

29 giugno 2012
News

Creme solari, uomini meno attenti alla protezione



protezione solare, scottature, melanoma, filtri solari


Gli uomini sono meno avvezzi a usare creme solari e se lo fanno scelgono indici di protezione spf 15 e 20, al contrario delle donne che in media iniziano a esporsi al sole con la protezione 30. Anche tra gli adolescenti si registrano troppi comportamenti a rischio. I dati sugli adulti fanno riferimento all'Europa, dove si passa dal 38% dei francesi alla maggior prudenza del 55% dei tedeschi. E le ricadute ci sono poiché, secondo uno studio dell'American cancer association, negli Stati Uniti gli uomini sono più frequentemente colpiti da melanoma rispetto alle donne, conseguenze confermate anche dai tassi mortalità da melanoma stimati dal Cancer Research Uk, per gli uomini del 3,1% contro un valore femminile di 1,4%. Comportamenti virtuosi vengono, invece, adottati dagli uomini che riconoscono l'importante della protezione solare. Come segnalato da una ricerca di mercato della Mintel, usano i prodotti fin dall'inizio della vacanza e continuano anche nei giorni successivi, tendono a comprarli per sé e non a usare quelli della propria compagna e un terzo di chi li usa, alla sera applica anche il doposole e altri prodotti attinenti alla routine estetica. Un'altra categoria refrattaria ad adottare comportamenti ragionevoli è quella degli adolescenti: secondo uno studio belga il 70% dei ragazzi non utilizza filtri protettivi e uno su due rimane sotto il sole anche nelle ore a rischio, fra le 12 e le 15, quando i raggi sono più aggressivi. Dati analoghi riportano le ricerche condotte negli Stati Uniti, dove la percentuale delle scottature tra i giovani supera ogni estate il 50%. L'Italia non se la passa molto meglio: solo la metà degli intervistati per uno studio Vichy ricorre alla crema solare e quasi tutti dimenticano di riapplicarla durante la giornata. Uno su due pensa che la protezione sia inutile e quasi tutti (oltre il 90%) stanno al sole anche nelle ore più calde. Eppure i dati parlano chiaro: chi ha subito più di cinque scottature in giovane età vede raddoppiare la probabilità di sviluppare un melanoma da adulto.


Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
Infanzia
08 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Sclerosi multipla: un libro per raccontarla ai bambini
L'esperto risponde