Insonnia estiva per colpa dell’afa: ecco i rimedi più efficaci

01 agosto 2013
News

Insonnia estiva per colpa dell'afa: ecco i rimedi più efficaci



insonnia afa


Tutta colpa dell'afa che impedisce al corpo di produrre la melatonina, l'ormone che favorisce l'addormentamento. E la notte ci si rigira nel letto senza riuscire a prendere sonno. La melatonina, infatti, viene prodotta quando la temperatura del corpo si abbassa durante le ore notturne, ma se questo non avviene a causa del caldo ecco che il meccanismo del sonno si inceppa con pesanti conseguenze durante la giornata: sonnolenza, irritabilità, mal di testa, cattiva digestione.

Come fare a difendere il proprio riposo? Innanzi tutto facendo attenzione agli stili di vita: poca caffeina, poco alcol e poco tabacco, alimentazione leggera (soprattutto la sera), ritmi di vita regolari soprattutto nel ritmo sonno-veglia. La "pennichella" non aiuta, meglio abolirla. Poi va fatta attenzione alla camera da letto: deve essere poco luminosa, poco rumorosa e fresca. Se avete un condizionatore accendetelo un'ora prima di andare a letto per abbassare la temperatura della stanza, ma spegnetelo quando vi coricate. Se usate un ventilatore non indirizzate mai il getto d'aria verso il letto. Niente attività fisica prima di dormire, l'esercizio aiuta a prendere sonno ma se praticato al massimo nel tardo pomeriggio. Se poi non riuscite proprio a prendere sonno, non continuate ad agitarvi tra le lenzuola: alzatevi e distraetevi.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Ultimi articoli
L'esperto risponde