Costa poco, è saporito e fa benissimo: è il pesce azzurro

02 ottobre 2013
News

Costa poco, è saporito e fa benissimo: è il pesce azzurro



pesce azzurro


Benedetti Omega 3! Acidi grassi polinsaturi che hanno una caratteristica più che benefica: riducono il colesterolo totale e aumentano il "colesterolo buono" cioè quello che porta il grasso verso il fegato dove può essere metabolizzato. Insomma gli Omega 3 servono moltissimo per mantenere in salute il sistema cardiovascolare.

Ma in commercio non si trovano. O meglio, si trovano soltanto in pescheria. «Acciughe, sardine, sgombro, salmone e vongole costituiscono una fonte importante di omega 3 e siccome l'organismo non è in grado di sintetizzarli devono essere introdotti con la dieta», spiega Pietro Antonio Migliaccio, nutrizionista e presidente della Sisa, Società italiana di scienza dell'alimentazione. Freschi o conservati.

«Le acciughe, le sardine sott'olio e lo sgombro in salamoia» continua Migliaccio «sono poi particolarmente ricchi di calcio, in particolare lo sgombro ne fornisce 185 mg per 100 grammi di alimento». Questo è un minerale indispensabile durante tutta la vita. In particolare nella prima infanzia e nell'adolescenza il calcio permette il corretto sviluppo del tessuto scheletrico ed il suo accrescimento. Anche il salmone ha caratteristiche simili a quelle del pesce azzurro, sia pure con meno presenza di ferro. Così come le vongole, continua l'elenco di Migliaccio, sono meno ricche di proteine rispetto al pesce azzurro, tuttavia sono raccomandate per il contenuto di sali minerali come zinco, magnesio, iodio e anche ferro.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie



Cerca il farmaco
Dizionario medico




Potrebbe interessarti
Celiachia
Alimentazione
16 luglio 2018
Patologie
Celiachia
Comporre il piatto
Alimentazione
15 luglio 2018
Libri e pubblicazioni
Comporre il piatto
Mirtilli: le bacche superfood
Alimentazione
14 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Mirtilli: le bacche superfood
L'esperto risponde