Calvizie: ora è possibile fare ricrescere i capelli da cellule rigenerate

29 ottobre 2013
News

Calvizie: ora è possibile fare ricrescere i capelli da cellule rigenerate



stempiatura


Un passo in più per combattere la calvizie. Fino a oggi ci si accontentava del trapianto di capelli o si tentava di ritardare al massimo la caduta. Una nuova tecnica promette di dare qualche speranza in più: gli studiosi della Columbia University (Usa) e della Durham University (Regno Unito) hanno prelevato delle cellule di pelle dalla base di bulbi piliferi, e sono riusciti così, per la prima volta, a far ricrescere capelli umani coltivandoli in laboratorio.

"Gli attuali farmaci anticalvizie - scrivono i ricercatori - tendono a rallentare la perdita dei follicoli piliferi o a stimolare la crescita dei peli esistenti, ma non sono in grado di creare nuovi bulbi piliferi. Con il nostro metodo, al contrario, siamo invece in grado di far crescere realmente nuovi follicoli a partire dalle cellule del paziente".

Il risultato in laboratorio, raccontano gli studiosi su Pnas, si è cominciato a vedere dopo sei settimane. Anche se, continua il racconto, sarà difficile ottenere ciò che i pazienti realmente vogliono: la stessa forma, la stessa dimensione, perfino la stessa angolatura che avevano i capelli prima di cadere.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Pelle
12 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Gambe e piedi in salute in cinque mosse
Al sole in sicurezza con un’App
Pelle
07 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Al sole in sicurezza con un’App
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
Pelle
05 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Dermatite atopica: parliamone per gestirla al meglio
L'esperto risponde