Troppo rumore mette i giovani a rischio di sordità

27 novembre 2013
News

Troppo rumore mette i giovani a rischio di sordità



sordità


Musica, tv, cuffiette.... Sono pochi i genitori a conoscenza del rischio, in aumento negli ultimi anni, da parte dei giovani di soffrire di cali dell'udito più o meno gravi. La causa del diffondersi di questo disturbo è l'eccessivo rumore. A lanciare l'allarme è Deepa Sekhar, ricercatore al Penn state college of medicine di hershey, in Pennsylvania, e coautore di uno studio pubblicato su Jama otolaryngology head and neck surgery, che spiega: «Un adolescente su sei ha una perdita dell'udito alle alte frequenze tipicamente legato al troppo rumore».

Un'indagine svolta via Internet a livello nazionale su 716 genitori di ragazzi tra 13 e 17 anni ha mostrato che il 69 per cento di mamme e papà non aveva mai parlato con i loro adolescenti dell'esposizione al rumore, perché non ne percepivano il rischio a causa della scarsa informazione. Ma, una volta informati della gravità della situazione, oltre il 65 per cento degli intervistati era più che disposto a limitare il tempo di ascolto della musica ad alto volume o l'accesso ad altre fonti di eccessivo rumore per proteggere l'udito dei ragazzi. Ciò che i genitori mostravano di ignorare era che i danni sono proporzionali all'energia sonora che colpisce l'apparato uditivo, e che tutto, quindi, dipende dal livello del rumore e dal tempo di esposizione. Continua Sekhar: «Gli effetti possono essere transitori o permanenti: un'esposizione breve provoca la cosiddetta fatica uditiva, reversibile dopo cessazione del rumore. Ma con il prolungarsi dell'esposizione e l'aumentare dell'intensità del suono, il fenomeno tende a diventare permanente fino all'ipoacusia».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Sentire poco, vivere male
Orecchie naso e gola
03 marzo 2018
Notizie e aggiornamenti
Sentire poco, vivere male
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
Orecchie naso e gola
14 novembre 2017
Notizie e aggiornamenti
Perdita dell’udito, ecco le conseguenze sulla vita di tutti i giorni
L'esperto risponde