Per potere fare attività sportiva sarà necessario l'elettrocardiogramma

18 dicembre 2013
News

Per potere fare attività sportiva sarà necessario l'elettrocardiogramma



elettrocardiogramma


Finalmente si è giunti a una soluzione per la vicenda dei certificati di abilitazione all'attività sportiva non agonistica. Dopo diversi interventi legislativi, alcuni in contraddizione tra di loro, che avevano l'intenzione di disciplinare la prescrizione o meno dell'elettrocardiogramma, un team di esperti della Federazione nazionale degli ordini dei medici chirurghi e degli odontoiatri, Fnomceo, ha stabilito come comportarsi.

Lo sportivo, adulto o bambino, deve presentare l'elettrocardiogramma tra i documenti clinici. Può essere "anche non contestuale" al rilascio del certificato da parte del medico di famiglia, pediatra o sportivo.

«L'esame ci vuole», afferma Guido Marinoni, vicepresidente Fnomceo, «ma sarà a pagamento per gli asintomatici, essendo i casi di morte improvvisa troppo rari per giustificare i costi di uno screening di popolazione; se invece il medico di famiglia vede fattori di rischio (per esempio pressione alta con dislipidemia, ovvero troppi lipidi nel sangue), l'elettrocardiogramma sarà prescritto su ricetta rossa. Abbiamo anche chiesto a ministero della Salute e Coni di specificare le categorie obbligate a presentare il certificato sportivo non agonistico».
Queste nuove regole saranno validate dal Consiglio superiore di sanità e inserite in una nuova disposizione.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
Cuore circolazione e malattie del sangue
13 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Infarto. Riconoscerlo nelle donne
La cellulite
Cuore circolazione e malattie del sangue
04 giugno 2018
Patologie
La cellulite
Campagna Chi non fuma sta una favola
Apparato respiratorio
31 maggio 2018
Notizie e aggiornamenti
Campagna "Chi non fuma sta una favola"