Il decalogo del viaggiatore esotico

23 dicembre 2013
News

Il decalogo del viaggiatore esotico



viaggi esotici


State per partire verso mete esotiche per passare un capodanno diverso? Ottima scelta. Ma per vivere una vacanza senza problemi il primo consiglio è quello di consultare il sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Esteri che segnala con precisione i problemi sanitari (e politici) di tutte le nazioni del mondo.
Eccovi un piccolo vademecum che proviene dall'Istituto di Malattie Infettive e Tropicali degli Spedali civili di Brescia.

Contattate prima della partenza, il centro vaccinazioni internazionali della vostra Asl per farvi consigliare. Poi organizzatevi una piccola farmacia da viaggio: termometro, bende e cerotti, paracetamolo contro la febbre, amuchina per disinfettare l'acqua, preservativi e qualche pastiglia di ciprofloxacina contro la maledizione di Montezuma, cioè la diarrea del viaggiatore e infine fatevi preparare una lettera del vostro medico di famiglia, scritta in inglese, con le malattie di cui soffrite e con i principi attivi dei farmaci che di solito prendete.
Eccovi comunque un decalogo della vacanza senza intoppi sanitari.

1. OCCHIO AL JET LAG
È un disturbo del sonno dovuto alla desincronizzazione tra il ritmo circadiano interno e l'orario attuale. Si associano spesso anche altri disturbi, come leggera nausea, cefalea, senso di torpore alle estremità. Si verifica spesso in seguito ai cambiamenti di fuso nei viaggi aerei e si risolve generalmente in pochi giorni con un adeguamento al ritmo della luce. Può essere utile un trattamento con melatonina.

2. VACCINAZIONI, OBBLIGATORIE E FACOLTATIVE
Bisogna informarsi bene sulle vaccinazioni obbligatorie e su quelle facoltative richieste dal Paese dove si sta andando. Quelle facoltative sono importanti soprattutto se si è portatori di patologie croniche e si assumono altri farmaci.

3. COPERTURA SANITARIA
La tessera sanitaria, entrata in vigore in Italia nel novembre 2004, permette di usufruire dei servizi sanitari nei Paesi dell'Unione europea. Per tutte le altre destinazioni si può stipulare un'assicurazione personale.

4. CIBO E ACQUA SICURI
L'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) ha indicato alcune regole di buon senso per la prevenzione delle malattie trasmesse dagli alimenti. Per esempio: curare l'igiene delle mani, mangiare cibi ben cotti, accertarsi che l'acqua sia potabile o bere solo da bottiglie confezionate, non utilizzare ghiaccio se non si è certi che sia stato fatto con acqua potabile.

5. PUNTURE DEGLI INSETTI
Le punture di insetti possono avere conseguenze anche gravi. Indossate abiti di colore chiaro, non usare profumi, attenzione al crepuscolo e all'alba, dormite in stanze con aria condizionata e con zanzariere alle finestre o sul letto. Usate prodotti repellenti.

6. SESSO SICURO
Il rischio di contrarre una malattia trasmessa sessualmente in alcuni paesi è elevato. Per non rischiare il contagio di Aids, epatiti, sifilide o gonorrea, c'è un solo modo: il preservativo.

7. FARMACI IN VALIGIA
Ricordarsi di portare con sé sempre una quantità adeguata di farmaci di uso abituale. In valigia vanno messi anche disinfettanti, bende e cerotti, antipiretici, antidolorifici, antistaminici, antibiotici a largo spettro e il termometro.

8. LE FUTURE MAMME
La gravidanza non rappresenta una controindicazione a viaggiare, attenzione però che alcune vaccinazioni o chemioprofilassi sono pericolose in gravidanza.

9. NON SOTTOVALUTARE SINTOMI INUSUALI
Se una volta tornati a casa si manifestano sintomi inusuali, bisogna contattare il medico di famiglia ed eventualmente recarsi in un centro di medicina dei viaggi.

10. USARE CON INTELLIGENZA IL WEB
Le informazioni che circolano su internet sono molte e spesso esatte. Spesso ma non sempre. Meglio quindi consultare siti istituzionali, come quelli del ministero degli Affari Esteri, dell'Oms e dei centri sanitari specializzati.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Malattie infettive
22 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Micosi delle unghie dei piedi: cosa fare per combatterla
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
Alimentazione
21 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Amenorrea da sottopeso nelle giovani atlete. È rischio osteoporosi
L'esperto risponde