Adulti in sovrappeso: attenzione alle bibite light

29 gennaio 2014
News

Adulti in sovrappeso: attenzione alle bibite light



obesità


Chi cerca di dimagrire passando alle bibite gassate senza zucchero potrebbe finire con l'assumere con il cibo più calorie di quelle che elimina dalle bevande, col risultato di ottenere l'effetto opposto. Questa sorprendente osservazione proviene da una ricerca americana condotta su circa 24.000 adulti da un gruppo di esperti di sanità pubblica diretti da Sara Bleich della Johns Hopkins University di Baltimora.

«Le persone sovrappeso o obese che bevono bibite dietetiche mangiano durante l'arco della giornata più cibi solidi rispetto a quelle che bevono analoghe bibite nella versione zuccherata» spiega la Bleich, sulle pagine dell'American journal of public health.

La spiegazione più plausibile sta nel fatto che i dolcificanti artificiali possono creare interferenze nei meccanismi che nel cervello agiscono sul senso di sazietà: «Se consumi dolcificanti artificiali, il tuo cervello pensa che tu sia meno sazio e pieno, e il risultato è che mangi di più» spiega Bleich.

Paradossalmente, in chi ha un peso normale gli stessi dolcificanti non sembrano avere questo effetto negativo, ma come era prevedibile lo studio ha confermato che le bibite dietetiche sono consumate soprattutto da chi ha un cattivo rapporto con la bilancia: le comperano abitualmente l'11 per cento delle persone di peso normale, il 19 per cento di quelle sovrappeso e il 22 per cento di quelle obese.

È difficile trarre conclusioni generali sul consumo di bibite dietetiche, ma su una cosa gli esperti sono d'accordo: questo studio non deve essere inteso come un invito a riprendere a consumare bevande zuccherate. «Al contrario, l'obiettivo deve essere di ridurre il consumo di tutti i tipi di dolcificanti» commenta la nutrizionista Alice Lichtenstein, della Tufts university di Boston. «L'opzione migliore è sempre l'acqua».


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Patologie


Cerca il farmaco


Potrebbe interessarti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Alimentazione
20 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Integrazione home made per l'attività fisica ricreativa
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Alimentazione
17 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
Lo sgarro nella dieta: l’importanza di prendersi della libertà
Con la rucola, dai un calcio all’osteoporosi
Alimentazione
16 giugno 2018
Notizie e aggiornamenti
Con la rucola, dai un calcio all’osteoporosi
L'esperto risponde