Le tensioni familiari mettono a rischio il sistema immunitario dei più piccini

25 febbraio 2014
News

Le tensioni familiari mettono a rischio il sistema immunitario dei più piccini



stress familiare; sistema immunitario


Il nostro corpo riesce a difendersi dallo stress di ogni giorno, ma solo quando si tratta di una situazione di breve durata. Se invece lo stato di stress si prolunga nel tempo si possono innescare effetti negativi che coinvolgono tutti i membri della famiglia.

È il risultato di una ricerca svedese che ha coinvolto un elevato numero di famiglie con bambini intorno ai cinque anni, che facevano parte del programma All children in southeast Sweden stud. La ricerca è stata firmata dalla Jonkoping university e pubblicata sulla rivista Journal of immunology.

Gli scienziati hanno scoperto un aumento del cortisolo (un marcatore biologico dello stress) nei bambini che vivevano in famiglie con alti livelli di stress quotidiano. Inoltre gli scienziati hanno scoperto che gli influssi negativi dello stress colpiscono a tal punto il sistema immunitario dei più piccini che ne indeboliscono l'organismo rendendolo così meno resistenti agli attacchi di tutti gli agenti patogeni.


Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO


Calcolo della data presunta parto


Potrebbe interessarti
La diversità potente
Mente e cervello
24 giugno 2018
Libri e pubblicazioni
La diversità potente
Cefalea
Mente e cervello
18 giugno 2018
Patologie
Cefalea
L'esperto risponde